© Federciclismo

CDM Pista Glasgow, i quartetti partono bane nelle qualificazioni

Comincia bene la seconda manche di Coppa del Mondo su Pista degli azzurri. Nella prima giornata a Glasgow le qualificazioni dell’inseguimento a squadre vedono ben comportarsi i quartetti, sia maschile che femminile. La miglior prestazione è degli uomini, che concludono le qualifiche della serata di apertura con il secondo posto, con un tempo interessante già molto vicino al record italiano che viene messo oggi nel mirino. Bella prova dunque di Liam Bertazzo, Simone Consonni, Francesco Lamon e Filippo Ganna che fermano le lancette su 3’52”088, alle spalle della sola Danimarca che fa registrare un bel 3’51”251. Gli azzurri ora sfideranno nel primo round in programma oggi la Francia, che ha chiuso ieri in 3’53”694, terzo tempo di giornata.

Quinte invece le azzurre, che si presentano con una squadra priva di molte delle titolari per dare spazio. Il 4’23”484 di Vittoria Guazzini, Chiara Consonni, Simona Frapporti e Silvia Valsecchi nelle qualifiche dominate dalla Gran Bretagna, in 4’16”037, è dunque un buon risultato che consente loro di giocarsi la finale per il bronzo andando oggi in sfida contro la Polonia, ieri sera ottava in 4’32”603. Importante sarà il tempo che faranno registrare, più che il risultato secco contro le avversarie.

Di seguito il programma di Venerdì 8 Novembre e gli azzurri al via
Inseguimento a squadre Uomini – 1^ round Italia contro la Francia
Inseguimento a squadre donne- 1^ round Italia contro la Polonia
Velocità Olimpica Donne – Miriam Vece, Elena Bissolati
Velocità Olimpica Uomini – nessun azzurro al via

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.