Campionati Italiani Pista 2021: Elisa Balsamo conquista l’Omnium, Miriam Vece il Keirin

Partenza velocissima per i Campionati Italiani 2021 su pista. Interamente dedicata alle categorie femminili, con un parterre di atlete di primissimo livello che hanno messo in scena uno spettacolo unico, sfida dopo sfida, senza mai risparmiarsi, la prima giornata ha assegnato quattro titoli nelle prime due discipline, Omnium e Keirin, sia per quanto riguarda le élite che le juniores. Ad imporsi sono state le atlete più attese, confermando in quel di Dalmine di essere al top della specialità

La prima maglia tricolore è di Elisa Balsamo (Valcar Travel & Service), vincitrice del titolo italiano dell’Omnium donne elite davanti alla compagna di squadra Chiara Consonni e alla modenese Rachele Barbieri. Quarta Martina Fidanza, quinta Vittoria Guazzini. La finale del Keirin è invece un trionfo per Miriam Vece, anch’essa della Valcar Travel & Service. La cremonese supera Elena Bissolati e Giada Capobianchi assicurandosi il titolo tricolore 2021.

Per quanto riguarda la categoria Junior, sono le azzurre Valentina Basilico e Sara Fiorin ad essersi laureate campionesse d’Italia rispettivamente dell’Omnium e del Keirin. Sulla pista di Dalmine la comasca Basilico (Racconigi Cycling Team), fresca di quattro medaglie (1 argento, 3 bronzi) conquistate ai recenti mondiali del Cairo, ha superato Sara Fiorin ed Emma Redaelli. Da parte sua Sara Fiorin (Gauss-Fiorin) si è presa la rivincita conquistando il titolo nel Keirin dove ha preceduto Gaia Bolognesi (Ciclismo Insieme) e Rebecca Bacchettini (Uc Foligno)

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.