Coronavirus, deceduto a 94 anni l’ex ciclista Italo De Zan

Tra le persone decedute a causa del coronavirus c’è anche l’ex ciclista Italo De Zan. L’ex corridore è deceduto nella notte tra lunedì e martedì all’ospedale Ca Foncello di Treviso, dove era stato trasferito lo scorso 4 marzo dopo un primo ricovero a Conegliano. Professionista dal 1946 al 1952, correndo all’epoca del grande ciclismo epico al fianco di Gino Bartali e Fausto Coppi, in carriera ha ottenuto sei successi, tra i quali spicca certamente il trionfo alla Napoli-Fiuggi, decima tappa del Giro d’Italia 1948. L’anno prima aveva invece trionfato alla Milano – Torino 1947 davanti a Giovanni Pinarello, mentre l’anno successivo si impose nella Sassari – Cagliari. Il suo primo successo, nell’immediato dopo-guerra era stato la Milano – Rapallo, seguito dalla Coppa del Re; l’ultimo invece nel 1949, con la conquista del GP Alghero.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.