Europei di Brno 2018, gli azzurrini volano: Italia prima nel medagliere

Italia sugli scudi agli Europei di Brno 2018. Se l’ultimo giorno di gare dei Campionati continentali Juniores e Under 23 non porta medaglie, grazie al bottino dei giorni passati, i nostri portacolori chiudono la rassegna in testa al medagliere con due ori, un argento e due medaglie di bronzo. Alle delusioni dell’ultima giornata fa dunque da il contraltare valore complessivo della spedizione azzurra e il medagliere complessivo: primi grazie ai titoli conquistati da Vittoria Guazzini e Edoardo Affini, all’argento della stessa Guazzini nella prova in linea, alle medaglie di bronzo di Letizia Paternoster e Antonio Tiberi. Medaglie che provengono da tutte le categorie impegnate in Repubblica Ceca, fatto questo che rappresenta un ulteriore elemento di soddisfazione e che permettono di guardare con ulteriore fiducia il proseguo della stagione.

Il bilancio finale è di Davide Cassani, Coordinatore delle Squadre Nazionali: “Ottimi campionati europei dove abbiamo conquistato medaglie di peso. A cronometro siamo stati bravissimi con il titolo donne juniores e U23, con Affini che è ormai una vera e propria garanzia, un corridore che non sbaglia una prova contro il tempo. Molto forte anche lo junior Tiberi che ha conquistato un ottimo bronzo. Per quanto riguarda le prove in linea, molto bene il settore femminile con un argento tra le juniores ed un bronzo tra le U23″.

Un peccato perché anche ieri c’era la possibilità di migliorare ulteriormente il bilancio, come analizza Cassani: “Nelle prove maschili in linea siamo stati un po’ sfortunati perché Rubino, nella prova juniores, ha subito un incidente meccanico negli ultimi due chilometri. Abbiamo perso così questa grande opportunità. Eppure sia Rubino che Piccolo, siamo entrati nella top ten finale. E’ stato veramente bravo l’U23 Scaroni su di un percorso che ha fatto uscire gli uomini di fondo e per soli otto secondi non è riuscito a giocarsi una medaglia, chiudendo quarto. Grande lavoro di Covili e grande generosità di Corradini. Nel complesso, anche con gli uomini U23 ci siamo veramente difesi molto bene”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.