© Deceuninck - Quick-Step - ©Sigfrid Eggers

Yorkshire 2019, da Remco Evenepoel a Greg Van Avermaet: il Belgio annuncia la prima parte della sua corazzata

Il Belgio comincia a rivelare le proprie carte per il Mondiale di Yorkshire 2019. Per la rassegna in programma dal 22 al 29 settembre in Gran Bretagna sono infatti stati scelti ormai praticamente tutti i convocati, con il commissario tecnico Rik Verbrugghe che si è tenuto comunque alcuni dubbi da sciogliere la prossima settimana, al termine di Vuelta a España e dei Grand Prix in Canada, per quanto riguarda i convocati della prova in linea, che concluderà la rassegna iridata la seconda domenica di corsa. Tre i nomi ancora da svelare, mentre sono stati annunciati i nomi per la CronoStaffetta Mista e per la cronometro, oltre ai primi cinque per la prova regina.

I primi convocati saranno dunque Jan Bakelants (Sunweb), Frederik Frison (Lotto Soudal) e Senne Leysen (Roompot-Charles), che affronteranno la grande novità nel primo giorno di corsa. Tre invece i convocati per la cronometro del mercoledì, visto che il campione europeo Remco Evenepoel è invitato di diritto. Assieme a lui ci saranno il recordman dell’ora Victor Campenaerts e l’ex campione nazionale della specialità Yves Lampaert. Di questi, almeno per il momento, solo l’enfant prodige Remco Evenepoel è convocato anche per la prova in linea, nella quale sarà al fianco di Philippe Gilbert, Oliver Naesen, Dylan Teuns e Greg Van Avermaet. Una selezione che si preannuncia dunque tra le più complete e competitive, specialmente per provare a realizzare una corsa dura e selettiva.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.