© Israel Start-Up Nation

UCI, le nuove regole sul lancio di borracce valide sino a fine giugno

L’UCI prolunga le regole speciali per il littering che aveva diramato durante il Giro d’Italia. Seguendo le indicazioni del Consiglio del Ciclismo Professionistico, formato dai rappresentati delle varie parti come corridori, squadre, organizzatori, viene confermata dunque fino al termine del mese di giugno l’autorizzazione per i corridori di lanciare le borracce in direzione del pubblico nelle salite degli ultimi 50 chilometri di ogni tappa, così come il prolungamento delle green zone a due chilometri, per permettere ai corridori di liberarsi più facilmente delle sacchette ricevute, ad esempio.

La giuria di ogni corsa avrà inoltre facoltà di non sanzionare un corridore che si libera dei suoi rifiuti anche al di fuori della zona verde se ritiene ci sia stata una particolare situazione di corsa o se ritiene che quanto fatto non vada contro lo spirito della regola (ovvero limitare l’inquinamento). La nuova regola entra dunque in vigore a partire da oggi, come conferma anche ASO che ha aggiornato le proprie regole a partire dalla sesta tappa del Giro del Delfinato, comunicandolo alle squadre con il consueto bollettino giornaliero.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.