© Trek-Segafredo

Trek-Segafredo, Bauke Mollema: “Forse ho avuto il coronavirus. Può sembrare strano, ma in un certo senso lo spero”

Bauke Mollema è convinto di aver già avuto il coronavirus. Il vincitore dell’ultimo Giro di Lombardia ha infatti raccontato di aver avuto per due settimane una tosse  forte e continua, che potrebbe essere stato un sintomo di coronavirus, nonostante l’assenza di febbre. Il corridore della Trek-Segafredo è il secondo ciclista a fare una dichiarazione del genere dopo quella arrivata nei giorni scorsi dallo spagnolo Ivan Garcia Cortina. Il neerlandese ha ammesso di sperare in cuor suo di aver avuto il virus, perché questo vorrebbe dire essere riuscito a uscirne senza particolari problemi.

“Per due settimane tossivo solo – ha spiegato al De StreekkrantNon ho avuto la febbre, ma mi viene da pensare se non fosse coronavirus. In un certo senso lo spero, anche se può sembrare strano. Vuol dire che a malapena me ne sarei ammalato. In questo modo posso contribuire all’immunità di gregge. A parte qualche colpo di tosse, mi sento in perfetta forma”.

A Wielerlifts, invece, il trentatreenne ha parlato di un possibile ritorno alle corse: “ Finché tutti i paesi saranno in lockdown non si dovrebbero organizzare corse. La salute pubblica è al primo posto. Ma ora sto cominciando a preoccuparmi. Il Tour è un grande circus itinerante”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.