© Jean-claude Faucher

Parigi-Roubaix 2019, Trentin “abbastanza soddisfatto” in una giornata disastrosa per la Mitchelton-Scott

La Parigi-Roubaix 2019 si è conclusa con un disastro su tutta la linea per la Mitchelton-Scott. La squadra australiana, falcidiata dalle assenze, puntava soprattutto sulla voglia di rivalsa di Matteo Trentin dopo l’opaco Giro delle Fiandre di domenica scorsa. Purtroppo però l’azzurro ha ceduto già a più di 20 chilometri dal traguardo, concludendo la prova al 43° posto. Ancora peggio è andata ai suoi compagni di squadra, con Stannard, Docker, Hepburn e Affini che hanno terminato la prova tutti oltre il 60° posto, mentre Callum Scotson è finito fuori tempo massimo e Mezgec e Bauer non sono riusciti a concluderla.

“Ho provato a fare alcune mosse, ma non ho mai trovato quella giusta – ammette lo stesso Trentin – In realtà, ho provato ad attaccare un paio di volte e poi una fuga è andata subito dopo, a volte va così”.

Una giornata nel corso della quale nulla è andato per il verso giusto: “Quando mi sono rialzato, ho solo aspettato e li ho visti andare. Si cerca in tutti i modi di fare la mossa giusta e a volte ciò non accade ma, ad essere onesti, sono abbastanza soddisfatto della mia prestazione di oggi. Ovviamente non del risultato, ma stavo lavorando per recuperare una buona gamba dopo lo scorso fine settimana e oggi mi sentivo meglio“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Un commento

  1. peccato che ora le tue gare sono finite. scarsone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

12ª Tappa Tour de France 2019 LIVEAccedi
+