© Jumbo-Visma

Jumbo-Visma, Edoardo Affini: “Voglio continuare a crescere qui, ho iniziato ad allenarmi differentemente”

Edoardo Affini è pronto per la nuova esperienza ciclistica. Il corridore italiano ha firmato un contratto triennale con la Jumbo-Visma, con cui spera di raggiungere il suo migliore livello dopo i primi due anni nel World Tour con la divisa della Mitchelton-Scott, squadra che lo ha lanciato nei professionisti. L’arrivo nella corazzata neerlandese gli permetterà di migliorare le proprie qualità a cronometro, specialità nella quale ha ottenuto i migliori risultati nella sua carriera finora. Intanto il team ha annunciato la sua presenza nella preselezione del Giro d’Italia 2021, in cui potrà fare ulteriore esperienza nelle corse da tre settimane.

Il classe ’96 ha parlato delle prime settimane con la sua nuova squadra: “Finora è andata molto bene. Dopo alcune buone conversazioni con Merijn Zeeman e gli altri coach, ho presto realizzato che questa squadra mi offre le migliori basi per migliorare ancora come corridore. Sono ancora giovane e sono stato nel World Tour solo per due anni, quindi ci sono ancora molti aspetti da migliorare. Mi piacerebbe diventare ancora migliore nelle cronometro e ottenere buoni risultati. Non vedo l’ora anche di assistere i miei compagni di squadra nel raggiungere grandi obiettivi. Spero che il focus sul mio sviluppo personale porti buoni risultati, per me e per il team“.

Edoardo Affini ha proseguito parlando del training camp: “La preparazione sta andando molto bene. Con questa squadra, ho iniziato ad allenarmi differentemente rispetto a prima. Ho notato che ha un buon effetto sulla mia performance e la mia condizione fisica. È bello vedere quanto riesco ad adattarmi facilmente. Non vedevo l’ora di incontrare e conoscere tutti in squadra. Costruire uno spirito di squadra, con i corridori e lo staff, è molto importante per me. Non vedevo l’ora anche di confrontarmi con gli altri corridori”.

Infine qualche battuta sugli obiettivi per il 2021: “Voglio soprattutto continuare a crescere in questa stagione. Sarebbe bello se potessi ottenere già qualche buon risultato. Lavoro per questo. Dato che ho un contratto di tre anni con la squadra, vedo quest’anno come un primo passo per raggiungere il mio pieno potenziale. Poi i risultati arriveranno automaticamente. In questa stagione mi concentrerò soprattutto sullo scoprire come posso avere il massimo da me stesso”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.