Israel Start-Up Nation, Sep Vanmarcke rinuncia al Tour: “Sono completamente fuori forma”

Sep Vanmarcke non correrà il Tour de France 2021. Reduce da una primavera difficile, il corridore della Israel Start-Up Nation ammette di essere troppo lontano dalla forma necessaria per affrontare una corsa così lunga e impegnativa. Ammalatosi durante la Parigi – Nizza, il 32enne belga ha tenuto duro durante il periodo delle classiche, cogliendo comunque un quinto posto al Giro delle Fiandre, ma forzando probabilmente troppo la mano, tanto da sentirsi svuotato nelle sessioni di allenamento successive all’ultimo appuntamento, ovvero la Freccia del Brabante del 14 aprile.

Tornato in questi giorni alle corse dopo quasi due mesi al Giro di Svizzera, le sensazioni sono ancora pessime, tanto da paragonare la sua forma attuale a quella invernale. Per questo meglio fermarsi e concentrarsi sul finale di stagione, con Vuelta a España, Parigi – Roubaix e Mondiale nelle Fiandre come grandi obiettivi.

“Sono completamente fuori forma – spiega a Het Nieuwsblad – Fare il Tour non avrebbe senso. Dopo la primavera i miei watt erano bassissimi e anche un semplice allenamento mi risultava troppo duro. Anche i miei valori del sangue erano crollati e ora il mio livello attuale è comparabile a quello che ho a novembre, durante la pausa invernale. Penso anche qualche chilo in più e non merito un posto al Tour. Ero sicuro del mio posto e avrei voluto correrlo, ma in questo momento non lo merito”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.