© Sirotti

Giro di Romandia 2021, solo abrasioni per Stefan Küng dopo la caduta: “Sono stato fortunato”

Nessun danno per Stefan Küng dopo la caduta di oggi al Giro di Romandia 2021. Il corridore della Groupama-FDJ era infatti finito al suolo nella discesa che portava verso l’ultima salita di giornata dopo che, insieme a Kobe Goossens, si era liberato degli altri compagni di fuga e stava provando a involarsi verso il traguardo. Lo svizzero, fortunatamente è riuscito subito a rialzarsi e a rimettersi in bici, concludendo anche la tappa nel secondo gruppo nonostante dell’evidenti abrasioni a 1’21” dal vincitore di giornata Marc Soler. L’elvetico è stato premiato con il premio di miglior combattivo e il suo team ha confermato che ha riportato solo delle abrasioni.

“Sono stato fortunato” è stato l’unico commento del corridore sull’accaduto, evidenziando i rischi di una caduta la cui dinamica avrebbe potuto causargli danni di gran lunga peggiori.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.