Giro di California 2019, la Bahrain-Merida lancia Dennis per la generale

Rohan Dennis pronto all’importante test del Giro di California 2019. Il campione del mondo a cronometro punterà infatti a fare nella corsa statunitense in programma dal 12 al 18 malgrado l’assenza di prove contro il tempo. Due volte secondo in passato nella rassegna americana, questa volta dovrà fare a meno della sua specialità per confermare di poter ambire anche a risultati importanti in classifica. Due le tappe in cui dovrà farsi trovare pronto, la penultima e l’ultima, mentre il resto del percorso sarà come da tradizione sostanzialmente dedicato alle ruote veloci.

La formazione emiratina punterà così anche su Phil Bauhaus, che negli sprint proverà a riscattare un inizio di stagione non proprio entusiasmante, con Ivan Garcia Cortina che avrà invece libertà di azione nelle frazioni miste. A completare la selezione ci saranno Heinrich Haussler, Hermann Pernsteiner, Marcel Sieberg, pronti a dedicarsi alla causa dei capitani, a seconda delle circostanze.

“Abbiamo grandi obiettivi – spiega il diesse Tristan Hoffman – Siamo una squadra forte e compatta. Le nostre priorità sono due. Rohan Dennis per la classifica, anche se quest’anno non c’è una cronometro. Per lui sarà una sfida difficile, ma l’obiettivo resta un posto nei primi cinque. Ha dimostrato in passato, con due vittorie di tappe e due secondi posti, che il California è una corsa adatta a lui. Ci aspettiamo inoltre vittorie di tappe con Phil Bauhaus allo sprint o con Ivan Cortina o gli altri in fuga. Abbiamo dovuto fare alcuni aggiustamenti riguardo la selezione, a causa di alcuni infortuni o corridori che stanno preparando altre corse, ma non importa e siamo molto motivati”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.