Giro delle Fiandre 2018, la Bahrain-Merida annuncia il suo piano in supporto a Nibali

Idee chiare in casa Bahrain – Merida per il Giro delle Fiandre 2018. Per la prima volta di Vincenzo Nibali la squadra si presenta compatta intorno al suo capitano, che sconvolge il piani del team con la sua presenza, offrendo tuttavia uno scenario inedito e rinnovate speranze di un ruolo da protagonista per una squadra che comunque presenta altre pedine importanti. Chiaramente, tuttavia, dopo la recente vittoria alla Milano – Sanremo, il siciliano si presenta al via della Ronde tutt’altro che per fare un’aneddotica presenza.

La squadra spiega dunque in maniera chiara i compiti degli uomini che affiancheranno lo Squalo dello Stretto. Nei primi cento chilometri circa di gara l’obiettivo è seguire i tentativi numerosi, con Luka Pibernik, Borut Bozic e Ivan Cortina che avranno la possibilità e il compito di muoversi in queste azioni dalla lunga distanza, restando altrimenti in gruppo al servizio della squadra.

Sostanzialmente con il primo passaggio sul Vecchio Quaremont, sarà compito di Sonny Colbrelli e Kristijan Koren movimentare la corsa, senza farsi sfuggire gli attacchi che potranno arrivare. Sarà una fase cruciale della corsa, in cui potrebbe già nascere qualche azione interessante considerando che tra i due passaggi del mitico muro fiammingo la tensione sale e le seconde linee cominciano a scaldare l’ambiente.

Accanto al leader, negli ultimi 55 chilometri di corsa ci sarà Heinrich Haussler, il cui compito sarà di fiancheggiare l’illustre esordiente, trasmettendogli la sua conoscenza ed esperienza di una corsa che nel 2009 concluse in seconda posizione. “Heinrich dovrà stare al fianco di Vincenzo e faremo tutto il possibile per avere due corridori nel finale”, commenta il diesse Tristan Hoffman, che guiderà la squadra dall’ammiraglia assieme a Rik Verbrugghe.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.