© QuickStep - Floors

Ecuador, i 5 professionisti arriveranno tutti entro fine luglio senza passare dalla Colombia

Volo autorizzato per tutti i professionisti Ecuadoriani. Con l’apertura della Spagna ai professionisti, non solo Richard Carapaz e il compagno Jonathan Narvaez, ma anche i loro connazionali. Se la coppia Ineos volerà mercoledì 15 luglio, nelle settimane seguenti sarà il turno anche degli altri ciclisti dell’Ecuador, che potranno così volare direttamente dal loro paese senza doversi sobbarcare trasferimenti precedenti come era stato inizialmente ventilato. Così, mentre i colombiani arriveranno tutti assieme con un volo speciale il 19 luglio, diversa la situazione dei loro vicini, che potranno volare su voli regolari in direzione della Spagna, come ha annunciato il Minstero dello Sport.

Dopo il duo della formazione britannica, sarà dunque il turno di Alexander Cepeda (Androni – Sidermec), il cui rientro è previsto per martedì 21 luglio, seguito il giorno successivo da Alveiro Cepeda (Caja Rural – RGA). Ultimo a venire in Europa sarà dunque Jonathan Caicedo (EF Pro Cycling). La decisione di non passare dalla Colombia è stata necessaria anche perché in quel caso i corridori si sarebbero dovuti sottoporre ad una quarantena entrando nel paese, prima dunque di poter volare verso l’Europa (il che avrebbe reso ancor più difficile anche la gestione delle tempistiche).

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Giro del Delfinato 2020 Tappa 3 LIVEAccedi
+ +