Bruges-De Panne 2020, percorso piatto e quattro passaggi su De Moeren

La Bruges-De Panne 2020 si prepara a un importante cambio di percorso. La classica belga, che ha cambiato la propria pelle negli ultimi anni passando da breve corsa a tappe a competizione di un giorno, si appresta a un nuovo stravolgimento, questa volta nei punti chiave per la vittoria. L’organizzazione infatti ha spiegato che dall’anno prossimo l’intenzione è inserire ben quattro passaggi sul De Moeren, punto cruciale della competizione e molto esposto al vento. Un numero di volte raddoppiato dunque rispetto all’ultima edizione.

Allo stesso tempo però l’organizzazione toglierà gli altri muri, per rendere De Moeren l’unico momento davvero decisivo della corsa. Scompariranno quindi Monteberg, Kemmelberg e Rodeberg, per un percorso completamente piatto. Una scelta che di sicuro porterà un maggior numero di persone intorno al punto chiave della corsa, con un effetto da brividi per i corridori.

Johan Van Hecke, che fa parte del comitato organizzatore, ha spiegato le ragioni di una scelta così netta ai microfoni di Sporza.be: “L’inserimento di passaggi extra su De Moeren dovrebbe fornire ancora più spettacolo e tensione. La Bruges-De Panne sarà una lotta contro il vento, sia per gli uomini sia per le donne, che faranno due passaggi sul Moeren. Togliendo Montelberg, Kemmelberg e Rodeberg optiamo per un percorso totalmente piatto”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.