© cyclingmagazine

Bora-Hansgrohe, si parte con grandi ambizioni, Denk: “Nel 2018 possiamo far meglio; voglio top 5 in un GT”

Tutto pronto in casa Bora – Hansgrohe per un grande 2018. La formazione tedesca, che ieri è stata presentata ufficialmente nella città di Schiltach, sogna di vivere una stagione da protagonista, puntando su Peter Sagan, ma con l’auspicio di farsi vedere anche nelle classifiche generali dei Grandi Giri. Per questo obiettivo lavoreranno Rafal Majka, Leopold Konig ed Emanuel Buchmann, oltre al nuovo arrivato Davide Formolo che, assieme a Felix Grosschartner e Peter Kennaugh, andrà a rafforzare il reparto degli scalatori.

Al fianco del tre volte campione del mondo troveremo Daniel Oss, uomo di grande affidabilità proveniente dalla BMC, nonché quarto e ultimo volto nuovo della squadra. Il gruppo verrà completato dai confermati Juraj Sagan, Michael Kolar, Erik Baska, Pascal Ackermann, Marcus Burghardt, Andreas Schillinger, Maciej Bodnar, Michael Schwarzmann, Christoph Pfingsten, Rudiger Selig, Cesare Benedetti, Matteo Pelucchi, Gregor Muhlberger, Patrick Konrad, Lukas Postlberger, Pawel Poljanski, Sam Bennett, Jay McCarthy e Aleksej Saramotins.

“Lo scorso anno abbiamo compiuto un grande passo – commenta il team manager Ralph Denk – Credo che nel 2018 potremo fare meglio. Abbiamo grandi ambizioni: vincere una Classica Monumento, una top 5 in un Grande Giro, la maglia verde al Tour de France e la top 5 nella classifica WorldTour a squadre”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.