© LaPresse - Ferrari / Paolone

Bahrain-McLaren, Mark Cavendish vuole tornare al massimo: “Ambiente e spirito di squadra eccezionali”

Dopo tre anni disastrosi, inizia una nuova vita sportiva per Mark Cavendish. Il 34enne britannico ha vissuto un lungo periodo caratterizzato da cadute, malattie e da una generale mancanza di forma, ma si affaccia sul 2020 con tanta voglia di ripartire, dopo il suo trasferimento alla Bahrain-McLaren. L’ex corridore della Dimension Data è uno dei più vincenti del gruppo (sono 146 le sue vittorie da professionista) e ha intenzione di tornare sulla cresta dell’onda, anche in virtù dell’entusiasmo che suscita in lui l’organizzazione della nuova formazione, con cui ha già vissuto la presentazione della nuova maglia e dell’equipaggiamento per la nuova stagione.

“Dal mio punto di vista, è bello lavorare con persone con cui ti trovi bene ed è importante che queste persone siano brave a fare quello che fanno – le parole di Cavendish raccolte da Cycling News – Rod Ellingworth è uno che non ha paura di tirarsi su le maniche e sa come tirare fuori il meglio da me. La Bahrain-McLaren è piena di persone brillanti che lavorano duro e quando hai una struttura e una squadra con un simile livello prestazionale, i risultati sono inevitabili. Sono felice, eccitato e sono molto fiducioso”.

Il velocista dell’isola di Man ha chiuso il 2019 senza alcuna vittoria, contro-prestazione quasi incredibile per uno che ha vinto 30 tappe al Tour de France. In merito al programma della stagione del suo rilancio, nessuna anticipazione: “Il mio calendario non è ancora stabilito. Per ora, devo semplicemente passare un buon inverno, cosa che mi è sempre stata bene. Prenderemo ogni giorno come viene –  il pensiero di Cavendish, che aggiunge – Ho gareggiato per alcune delle squadre più grandi del ciclismo mondiale e so riconoscere le piccole cose che le hanno rese formazioni di successo. Ma quando arrivi in una nuova compagine come questa, la nuova filosofia ti conquista e vedi che gli obiettivi individuali puntano tutti in un’unica direzione. Allora sai che di essere in un buon posto in termini di prestazioni”.

Cavendish ha sempre la possibilità di diventare il ciclista con il maggior numero di vittorie nella storia del Tour de France, visto che Eddy Merckx (l’attuale primatista) è a quota 34: “Sono eccitato dalla mia nuova squadra – ribadisce il britannico – L’ambiente e lo spirito di squadra sono entusiasmanti e ci sentiamo già come parte di una cosa sola”. La Bahrain-McLaren partirà per l’isola di Hvar (Croazia) nei prossimi giorni per un periodo di allenamento: la stagione 2020 prenderà ufficialmente il via con il Tour Down Under, in Australia.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.