LINK UTILI GIRO D'ITALIA 2021
GUIDASTARTLISTNOTIZIERISULTATICLASSIFICA
©Getty Images

Ag2r Citroën, Bob Jungels frenato da alcuni problemi alla schiena in questo inizio di 2021: “Spero di ritrovare le migliori sensazioni”

Non è certamente iniziata nel migliore dei modi la stagione 2021 di Bob Jungels. Il corridore lussemburghese, che durante lo scorso CicloMercato ha lasciato la Deceuninck-QuickStep per trasferirsi alla Ag2r Citroën, in questi primi mesi dell’anno ha finora corso la Parigi-Nizza e la Volta a Catalunya senza ottenere risultati di rilievo e senza mettersi praticamente mai in mostra. Reduce da un 2020 non esaltante, durante il quale per la prima volta dopo cinque anni ha perso anche il titolo nazionale su strada, il vincitore della Liegi-Bastogne-Liegi 2018 ha ammesso di soffrire di alcuni problemi fisici che hanno condizionato di recente le sue prestazioni.

“Dopo due gare difficili, ostacolate da un problema alla schiena, ho impiegato una settimana per risolvere il problema sottoponendomi a diversi esami medici e dentistici per fare il punto su ciò che non funzionava bene – ha dichiarato Jungels – Ho anche cambiato posizione sulla bici, e ho cambiato tacchetti e scarpe. Sono poi andato a Maiorca per una dozzina di giorni di allenamento dove tutto è andato molto bene”.

Sperando di aver finalmente risolto i problemi fisici, il 28enne sarà al via domani della Freccia del Brabante e parteciperà alle classiche delle Ardenne: “Spero che tutto vada bene in gara perché sono davvero motivato a mettermi in mostra mercoledì e a ritrovare le migliori sensazioni sulla bici. Non voglio parlare di obiettivi precisi, farò di tutto per essere davanti con i migliori prima di partire per le tre gare delle Ardenne, che per me sono obiettivi importanti”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.