© Sirotti

Vuelta a España 2017, il percorso (tutte le altimetrie)

La Vuelta a España 2017 andrà da Nimes a Madrid. Dopo settimane di indiscrezioni e rumors è stato finalmente svelato il percorso della corsa a tappe spagnola in programma dal 19 agosto al 10 settembre. Un percorso duro ed impegnativo quello svelato questa sera dopo le anticipazioni del mattino di AS, con 2 cronometro, una a squadra ad aprire la corsa ed una individuale a Logroño ad aprire l’ultima settimana, e ben nove arrivi in salita. Dopo le prime due tappe in Francia la corsa arriverà ad Andorra con il traguardo posto nella capitale di Andorra La Vella. Il giorno dopo la corsa si snoderà invece finalmente nel territorio spagnolo con l’arrivo a Tarragona, prima del primo arrivo in salita sull’Ermita de Santa Lucía, 4 chilometri all’8,5% di pendenza media e con tratti anche al 20%, nella Comunitat Valenciana. Proprio nella Comunitat Valenciana sono poi in programma altri due arrivi in salita con gli arrivi a Xorret de Catì e soprattutto a la Cumbre del Sol a chiudere la prima settimana di corsa.

Dopo il primo giorno di riposo la corsa ripartirà Caravaca per poi dirigersi a Sud verso l’Andalusia, che ospiterà tutta la seconda settimana di corsa. Settimana andalusa con altri tre arrivi in salita visto che oltre a quello di Calar Alto in programma nell’undicesima tappa sono in programma anche quello a La Pandera e la Sierra Nevada, rispettivamente nella giornata di sabato e di domenica. Nel secondo e ultimo giorno di riposo poi la corsa si sposterà di circa 800 chilometri per raggiungere la località di Los Arcos da dove inizierà la terza settimana di corsa con la cronometro di Logroño di 40 chilometri. La crono farà di antipasto ad una due giorni terribile con gli impegnativi arrivi a Los Machucos e Santo Toribio de Liébana. Possibilità per rifiatare ci potrebbe essere nella diciannovesima tappa con l’arrivo a Gijon, prima della penultima frazione che si concluderà con la storica salita dell’Angliru. A chiudere la corsa la tradizionale tappa di Madrid con l’arrivo in notturna nel centro della città.

PERCORSO

1ª Tappa 19 agosto: Nîmes [Cronometro a squadre] 13,8 km
2ª Tappa 20 agosto: Nîmes > Gruissan 201 km
3ª Tappa 21 agosto: Prades > Andorra la Vella 158,5 km
4ª Tappa 22 agosto: Escaldes-Engordany > Tarragona – 193km
5ª Tappa 23 agosto: Benicàssim >Ermita Santa Lucía Alcossebre -173,4km
6ª Tappa 24 agosto: Vilareal > Port Sagunt – 198km
7ª Tappa 25 agosto: Llíria > Cuenca – 205km
8ª Tappa 26 agosto: Hellín > Xorret Catí – 184km
9ª Tappa 27 agosto:  Orihuela >Cumbres del Sol – 176km

28 agosto: Primo giorno di riposo

10ª Tappa 29 agosto: Caravaca de la Cruz > Alhama / El Pozo Alimentación – 171km
11ª Tappa 30 agosto: Lorca > Calar Alto – 188km
12ª Tappa 31 agosto: Motril > Antequera – 161,5km
13ª Tappa 1 settembre: Coín >Tomares – 197km
14ª Tappa 2 settembre: Écija > La Pandera – 185,5km
15ª Tappa 3 settembre: Alcalá la Real > Sierra Nevada – 127km

4 settembre: Secondo giorno di riposo

16ª Tappa 5 settembre: Circuito Los Arcos > Logroño (cronometro 42 chilometri)
17ª Tappa 6 settembre: Villadiego > Los Machucos – 180km
18ª Tappa 7 settembre: Suances > Santo Toribio – 168,5km
19ª Tappa 8 settembre:  Parque de Redes > Gijón – 153km
20ª Tappa 9 settembre. Corvera > Angliru – 119km
21ª Tappa 10 settembre: Arroyomolinos > Madrid – 102km

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *