Vuelta a España 2017, Contador: “Ho due obiettivi in questa Vuelta: godermela e lottare per la vittoria”

Alberto Contador ha iniziato la Vuelta a España 2017 perdendo 35 secondi. È questo il distacco finale della Trek – Segafredo nella cronosquadre inaugurale della corsa a tappe spagnola. Un distacco già abbastanza elevato così come spiega lo spagnolo: “Rispetto alla prova dell’anno scorso in cui avevamo perso un minuto non è male. Realmente però abbiamo perso parecchio e iniziare la corsa indietro è sempre un problema. Ora vedremo giorno per giorno, ma sono comunque contento per la squadra. Siamo stati compatti e rapidi”. “La crono era molto pericolosa – aggiunge lo scalatore di Pinto – L’avevamo vista la mattina e ci sono state molte squadre che sono cadute. Noi siamo andati sul sicuro, anche con i tubolari. Magari abbiamo perso più tempo del dovuto, ma volevamo andare sul sicuro”.

L’attenzione dello spagnolo però è già rivolta alle prossime frazioni a partire da quella odierna definitiva come “una giornata esigente“, mantenendo chiari quelli che sono le ambizioni per questa Vuelta: “Ho due obiettivi in questa Vuelta: godermela e lottare per la vittoria“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.