© Movistar

Tour de France 2019, Mikel Landa vuole un ruolo da capitano: “Parto come al Giro, per vincere”

Mikel Landa vuole guidare la Movistar al Tour de France 2019. Se da un lato Richard Carapaz si è già tirato fuori dalla selezione per la Grande Boucle, il basco ribadisce la sua intenzione di volersi presentare anche al secondo GT stagionale per fare classifica. Reduce dal quarto posto al Giro d’Italia 2019, apparendo spesso in salita come il più forte, secondo anche le impressioni dei suoi rivali, l’ex Astana e Sky ha dovuto tuttavia fare i conti prima con problemi fisici, per poi doversi piegare, con grande professionalità, alle esigenze della squadra. Con l’ecuadoriano ormai in Maglia Rosa, Landa non ha infatti più potuto fare la sua corsa, restando al fianco del nuovo capitano nei momenti più delicati, potendo godere di rarissimi e brevi momenti di libertà. Una situazione che rischia di ripetersi anche a luglio, ma

“Al Tour andrò con la stessa idea del Giro, ovvero vincere”, ha commentato ieri in conferenza stampa nella sede spagnola di Telefonica, il gruppo proprietario del marchio Movistar. Quando gli viene fatto notare che nei giorni scorsi era stato Nairo Quintana a chiedere di essere il leader unico della squadra, la risposta del 29enne spagnolo è stata molto semplice: “Ok, allora condivideremo la leadership“. Con la presenza annunciata anche di Alejandro Valverde, ancora una volta Eusebio Unzué dovrà gestire più galli nel suo pollaio…

D’altro canto, come dimostrato in queste settimane appena trascorse, Landa sa eventualmente piegarsi alle necessità della squadra, trasformando i suoi obiettivi. Partire con l’obiettivo di vincere non significa necessariamente che sarà guerra interna, ma è chiaro che il clima non è dei migliori, soprattutto se si dovessero avere problemi nelle prime frazioni. A quel punto, se bisogna aspettare un compagno, chi (e se) aspetta chi?

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Un commento

  1. io fossi la movistar lo porterei un Landa cosí in palla,dopotutto non è che il Quintana delle ultime 2 stagioni día tutte queste garanzie come capitano e poi Landa sembra essere piu audace e coraggioso quando si tratta di attaccare anche da lontano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.