Tour de France 2023, Wout Van Aert: “Quando c’è da controllare a inizio tappa gli UAE si defilano, non li capisco”

Wout Van Aert è stato tra i protagonisti della quinta frazione del Tour de France 2023. In grado di inserirsi nella maxi-fuga che ha caratterizzato la Pau – Laruns, il belga della Jumbo-Visma ha provato poi ad anticipare gli altri fuggitivi, alcuni dei quali più scalatori di lui, per cercare di cogliere quel successo di tappa che sta provando a conquistare sin dall’inizio della Grande Boucle. Alla fine, però, il classe 1994 è stato riassorbito e staccato dagli altri attaccanti, venendo poi ripreso dal gruppo lungo l’ultima salita di giornata; a quel punto, Van Aert si è messo a disposizione della squadra e del proprio capitano Jonas Vingegaard, lavorando per scremare il plotone e favorire così l’attacco del danese prima di staccarsi definitivamente.

“È stata una giornata difficile – le parole del belga, riportate da RTBFAvevamo l’obiettivo di essere nel gruppo di testa. Abbiamo pensato che fosse importante avere un corridore davanti nell’ultima vallata prima del traguardo. Sfortunatamente, Tiesj (Benoot, ndr) e io non siamo riusciti a seguire nell’ultima parte perché gli altri sono rientrati troppo in fretta”.

Penso che abbiamo esercitato una buona pressione sull’UAE Team Emirates – ha proseguito il portacolori della Jumbo-Visma – È stata una buona cosa in vista dell’attacco di Jonas”. Il 28enne è soddisfatto del tempo guadagnato dal proprio capitano su Tadej Pogacar: “È più di quanto immaginassimo. È stata sicuramente una buona giornata per la squadra“.

Van Aert ha poi punzecchiato l’UAE riguardo alla gestione dei primi chilometri di tappa: “Quando l’UAE deve controllare l’inizio di una tappa, è sempre il caos. A loro non importa, non capisco… e alla fine se ne è andato un gruppo numeroso”. Un gruppo dal quale alla fine è emerso Jai Hindley (Bora-hansgrohe), che è andato a prendersi la vittoria di tappa e la Maglia Gialla, mentre il belga si è dovuto accontentare del premio della combattività: “Spero di tornare sul podio per una vittoria di tappa“, ha concluso Van Aert.

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio