© Sirotti

Tour de France 2021, la delusione di Wout Van Aert: “Non ho avuto le gambe e le sensazioni che speravo di avere, non ci sono scuse”

La cronometro del Tour de France 2021 non è certamente andata come sperato per Wout Van Aert. Il corridore della Jumbo-Visma ha infatti chiuso la prova contro il tempo di Laval solamente al quarto posto, pagando un ritardo di 30 secondi dal vincitore Tadej Pogacar (UAE Team Emirates). Oltre a non aver conquistato il successo, il 26enne non è nemmeno riuscito a ottenere l’altro obiettivo di giornata, vale a dire la Maglia Gialla: il rivale e leader della corsa Mathieu Van Der Poel (Alpecin-Fenix) ha fatto infatti registrare un tempo superiore di un solo secondo rispetto a quello del belga, mantenendo perciò il primato nella classifica generale.

“Certo, sono un po’ deluso – ha dichiarato Van Aert dopo il traguardo – ovviamente ero qui per cercare di vincere la tappa, oltre che per provare a prendere la Maglia Gialla, ma credo di essere arrivato lontano dagli obiettivi fissati. Non ho avuto le gambe e le sensazioni che speravo di avere, non ci sono scuse“.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.