© Sirotti

Tour de France 2021, Enric Mas: “Ogni giorno può essere buono per attaccare”

Enric Mas convinto di poter uscire alla distanza in questo Tour de France 2021. Il corridore della Movistar, dopo la tappa vinta ieri da Bauke Mollema, ha perso una posizione in classifica generale da Guillaume Martin, ma non è troppo preoccupato dal francese, convinto che in tanti pagheranno gli sforzi già a partire da oggi, mentre lui crescerà. Il classe ’95, quinto in classifica generale lo scorso anno, è convinto di poter ripetere un risultato simile quest’anno e si è detto pronto ad attaccare sui Pirenei, scegliendo il momento giusto tra oggi e le tappe della prossima settimana a seconda di come vedrà i suoi avversari.

“Abbiamo messo un’altra giornata dura nelle gambe – ha esordito dopo il traguardo – La speranza è che questo ritmo alto che stiamo tenendo da tanti giorni possa favorirci nella terza settimana. La fuga di Martin? Penso che davanti abbiano speso molte più energie di noi, anche se la fuga si è formata dopo 100 chilometri. […] Non dico che sarà per forza il suo caso, magari no, ma una fuga del genere, anche se ti guadagnare terreno oggi, può danneggiarti domani o più avanti.  Oggi tutto può succedere. Correremo a grandi altitudini sul Port d’Envalira e poi c’è Beixalis, che è molto dura. […] Sono fiducioso che in una corsa di tre settimane, con le strade esigenti degli ultimi giorni e la fatica accumulata nelle gambe, possiamo ancora crescere. Il momento per attaccare? Dipende da come vedrò gli avversari. I corridori saranno ancora più stanchi nella prossima tappa sui Pirenei, ma ogni giorno può essere buono”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.