Heistse Pijl 2024, sprint vincente di Alexander Kristoff

Alexander Kristoff si impone di forza alla Heistse Pijl 2024. Uno sprint di grande potenza quello che ha consentito all’esperto corridore della Uno-X Mobility di imporsi davanti a Casper Van Uden (Team dsm-firmenich PostNL) e Amaury Capiot (Arkéa – B&B Hotels). Ben lanciato dal compagno  Tord Gudmestad, il classe 1987 ha lanciato uno sprint irresistibile per i rivali ,dominando lo sprint che era diventato inevitabile nel momento in cui era stato ripreso l’ultimo attaccante, Axel van der Tuuk (Metec – SOLARWATT p/b Mantel), a poco meno di otto chilometri dalla conclusione, senza che lo strappo seguente abbia permesso a nessuno di allungare.

ll video dell’arrivo

Il racconto della corsa

Tanti gli attacchi nelle fasi iniziali, ma presto si forma al comando un drappello di cinque corridori. A comporlo sono Daan van Sintmaartensdijk (BEAT Cycling Club), Axel van der Tuuk (Metec-SOLARWATT p/b Mantel), Maxime Duba (Parkhotel Valkenburg), Jente Klaver (VolkerWessels Cycling Team) e Mauro Verwilt (Tarteletto-Isorex), ai quali il gruppo concede fino a un massimo di 3’40” di vantaggio, gap che scende a 2’25” a 100 chilometri dalla conclusione dopo che il Team dsm-firmenich PostNL si porta in testa al plotone per aumentare l’andatura.

In seguito, però, il ritmo cala e il vantaggio della fuga torna sopra i tre minuti, così qualche chilometro più tardi allunga Tosh Van Der Sande (Visma | Lease a Bike), che assieme a Jan-Willem Van Schip (Parkhotel Valkenburg) prova a riportarsi sui battistrada. I due si riavvicinano fino 2′ dal drappello al comando, ma poi non riescono più a guadagnare terreno, mentre alle loro spalle il gruppo si porta a 2’50” ai -50 dalla conclusione grazie al lavoro di Bora-hansgrohe e TDT-Unibet.

I due inseguitori vengono così ripresi una volta entrati nei 40 chilometri conclusivi, con il gruppo che a quel punto ha un ritardo di 1’45”. I distacco continua a scendere rapidamente, scendendo sotto il minuto a trenta chilometri dall’arrivo, dopo che un nuovo tentativo in contropiede viene rapidamente neutralizzato da Bora-hansgrohe e Intermarché-Wanty. Con anche Uno-X Mobility e Team dsm-firmenich PostNL a dare il proprio contributo, nessuno a più possibilità di allungare e il ritardo dalla testa della corsa continua a diminuire velocemente.

A venti chilometri dalla conclusione in testa allunga così Van der Tuuk, mentre alle sue spalle Duba viene ripreso per primo, ma anche l’avventura degli altri tre è ormai prossima alla fine, con il ricongiungimento che avviene poco prima del cartello che indica dieci chilometri alla conclusione. Stesso destino, due chilometri più avanti, per l’ultimo sopravvissuto e da quel momento le squadre dei velocisti alzano ulteriormente il ritmo per organizzare uno sprint ormai inevitabile.

Risultato Heistse Pijl 2024

Super Top Sales Ekoï! Tutto al 60%: approfittane ora!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio
Tappa 13 Tour de France 2024 LIVEAccedi
+ +