© Mario Stiehl

Gand-Wevelgem 2019, trionfo di Alexander Kristoff su Degenkolb! Trentin settimo, Viviani chiuso allo sprint

Alexander Kristoff conquista allo sprint una durissima Gand – Wevelgem 2019. Il corridore della UAE Team Emirates domina una volata confusa davanti a John Degenkolb (Trek-Segafredo) e Oliver Naesen (Ag2r La Mondiale), mentre Elia Viviani (Deceuninck-QuickStep) rimane chiuso a ruota di Fernando Gaviria (UAE Team Emirates), senza così neanche poter disputare lo sprint al quale i suoi compagni lo avevano perfettamente scortato. Miglior italiano è dunque Matteo Trentin (Mitchelton-Scott), a lungo in avanscoperta, che taglia il traguardo in settima posizione.

Il forte vento condiziona la corsa sin dalle prime battute di gara. Il gruppo si fraziona dunque più volte, sotto la spinta di numerosi attacchi e accelerazioni, ma poi torna regolarmente compatto. Dopo la prima ora di corsa, nel corso della quale sono stati percorsi 51 chilometri, la situazione rimane così stabile, senza che nessuno riesca a formare una fuga. Gli unici a provarci in maniera concreta, seppur per un brevissimo tratto, sono Gruzdev, Wirtgen, Van Ginneken e Van Hecke. A far nascere un tentativo decisamente più corposo e interessante è una azione della Jumbo – Visma, che spezza il gruppo riuscendo a portare con sé alcuni corridori di primissimo piano.

Dopo alcuni rimescolamenti, si riavvantaggiano Peter Sagan, Pascal Ackermann, Rüdiger Selig (Bora-hansgrohe), Tim Declercq (Deceuninck-QuickStep), Matteo Trentin (Mitchelton-Scott), Fernando Gaviria (UAE Team Emirates), Jan-Willem van Schip (Roompot-Charles), Niki Terpstra (Direct Energie), Cees Bol (Team Sunweb), Mads Pedersen, Jasper Stuyven, John Degenkolb, Edward Theuns (Trek-Segafredo), Mathieu van der Poel (Corendon-Circus) Wout van Aert, Maarten Wynants, Mike Teunissen (Jumbo-Visma) e Luke Rowe (Team Sky). Il loro vantaggio massimo sul gruppo sarà di circa 90 secondi, ma con l’avvicinarsi dei muri da dietro si comincia ad organizzare un inseguimento più serrato, portando il distacco a diminuire costantemente.

Sul Baneberg si arriva con un ritardo di 50 secondi, ma è chiaramente sul Kemmelberg che si registrano le accelerazioni più importanti. Davanti è Van Aert a spezzare il gruppo, dimezzandolo in cima, mentre dietro è Zdenek Stybar (Deceuninck-QuickStep) ad allungare tirando fino a spezzare il gruppo. Il corridore ceco scollina così da solo, ma si rialza vedendo che il ritardo dai primi è ancora di circa 30 secondi. A quel punto anche davanti si guardano, non essendoci più gregari che possano aiutare i capitani, ancora non pronti a muoversi concretamente in prima persona.

Dopo una breve fase di studio, Theuns rompe gli indugi, seguito da Teunissen. I due guadagnano qualche metro prima che arrivino anche Trentin e Sagan, intenzionati a continuare questo tentativo nato fin dalle prime fasi di corsa. A quel punto finisce invece l’avventura degli altri contrattaccanti, che non trovano più modo di collaborare mentre il quartetto di testa guadagna 35 secondi. Ovviamente a quel punto è la Deceuninck – QuickStep a tenere il ritmo in gruppo, con Declerq che non esita a mettersi al servizio della squadra dopo essere stato ripreso.

Il margine del quartetto sale comunque fino a sfiorare il minuto, con un ritmo in gruppo che sembra costruito per limitare i danni, non per andare a chiudere. Una situazione che non sembra piacere a Luke Rowe (Team Sky), unico che riesce a cogliere l’attimo per uscire dal gruppo e riportarsi sulla testa della corsa dopo un breve inseguimento una volta entrati nei 50 chilometri conclusivi. Il nuovo quintetto collabora di buona lena, riuscendo a mantenere un vantaggio tutto sommato costante con il passare dei chilometri.

Le ploegstreets non cambiano la situazione, ma è con l’avvicinarsi del nuovo decisivo avvicendamento di Banenberg e Kemmelberg che la situazione si anima. Malgrado i numerosi tentativi nelle varie fasi di corsa di un Matej Mohoric (Bahrain-Merida) generoso quanto intempestivo, a riuscire a partire è Alexander Kristoff (UAE Team Emirates), intenzionato ad anticipare per farsi trovare poi con i primi al termine delle due asperità. L’azione del norvegese è tatticamente perfetta, riuscendo a restare nel mezzo il tempo necessario per scollinare da solo, ripreso solamente dalla sfuriata tardiva di Zdenek Stybar (Deceuninck-QuickStep) e Wout van Aert (Jumbo-Visma).

Questo terzetto formatosi a trenta chilometri dalla conclusione ha infatti vita molto breve, venendo così rapidamente ripreso dal gruppo, lanciato all’inseguimento del quintetto, che invece è salito con regolarità, senza forzare. Il distacco torna a sfiorare il minuto prima che la Deceuninck – QuickStep riprenda in mano la situazione in maniera concreta. Da quel momento le speranze dei cinque attaccanti si affievoliscono sempre più grazie soprattutto al sacrificio di Yves Lampaert, che si immola per la causa di Elia Viviani. Il ricongiungimento avviene così una volta entrati nei venti chilometri conclusivi, con Luke Rowe che prova una disperata azione che dura altri tre chilometri.

Nel finale è un susseguirsi di scatti ai quali è soprattutto Philippe Gilbert (Deceuninck-QuickStep) a reagire, con l’ex iridato che a un certo punto capisce che partire in prima persona è più produttivo. L’attacco è dunque la miglior difesa per la formazione belga, che costringe così anche le altre squadre a lavorare in testa. Malgrado numerosi tentativi, nessuno riesce mai a guadagnare più di qualche secondo, con i vari protagonisti annunciati che a turno ci provano come possono. Sembra ormai quasi tutto apparecchiato per una volata, ma a poco più di cinque chilometri dalla conclusione si forma davanti un inatteso quartetto.

Jack Bauer (Mitchelton-Scott), Amund Grøndahl Jansen (Jumbo-Visma), Sebastian Langeveld (EF Education First) e Jasper Stuyven (Trek-Segafredo) guadagnano rapidamente, mentre dietro tutto il peso ricade sui Deceuninck. Gilbert ha bisogno dell’aiuto di uno stremato Stybar per venirne a capo, con anche l’intervento di altre squadre per riuscire ad andarli a riprendere una volta entrati nell’ultimo chilometro. A quel punto Bauer prova ancora a rilanciare, ma non ne ha più e deve arrendersi ad un confuso sprint dal quale emerge con prepotenza Alexander Kristoff (UAE Team Emirates), che approfitta di un ottimo lavoro di squadra di Fernando Gaviria a fare da tappo. Alle sue spalle c’è John Degenkolb (Trek-Segafredo), ma il tedesco non ne ha per uscire dalla ruota del norvegese, dovendo così accontentarsi della seconda posizione davanti a Oliver Naesen (Ag2r La Mondiale).

Ordine di Arrivo Gand – Wevelgem 2019

1 KRISTOFF Alexander NOR UAE TEAM EMIRATES 32 05:26:08
2 DEGENKOLB John GER TREK – SEGAFREDO 30 00:00:00
3 NAESEN Oliver BEL AG2R LA MONDIALE 29 00:00:00
4 VAN DER POEL Mathieu NED CORENDON – CIRCUS 24 00:00:00
5 VAN POPPEL Danny NED TEAM JUMBO – VISMA 26 00:00:00
6 PETIT Adrien FRA DIRECT ENERGIE 29 00:00:00
7 TRENTIN Matteo ITA MITCHELTON – SCOTT 30 00:00:00
8 SELIG Rüdiger GER BORA – HANSGROHE 30 00:00:00
9 MOHORIC Matej SLO BAHRAIN – MERIDA 25 00:00:00
10 DEBUSSCHERE Jens BEL TEAM KATUSHA ALPECIN 30 00:00:00
11 KRAGH ANDERSEN Søren DEN TEAM SUNWEB 25 00:00:00
12 BARBERO Carlos ESP MOVISTAR TEAM 28 00:00:00
13 BENOOT Tiesj BEL LOTTO SOUDAL 25 00:00:00
14 TURGIS Anthony FRA DIRECT ENERGIE 25 00:00:00
15 KEUKELEIRE Jens BEL LOTTO SOUDAL 31 00:00:00
16 KÜNG Stefan SUI GROUPAMA – FDJ 26 00:00:00
17 STUYVEN Jasper BEL TREK – SEGAFREDO 27 00:00:00
18 ROWE Luke GBR TEAM SKY 29 00:00:00
19 VIVIANI Elia ITA DECEUNINCK – QUICK – STEP 30 00:00:00
20 VAN AVERMAET Greg BEL CCC TEAM 34 00:00:00
21 GAVIRIA RENDON Fernando COL UAE TEAM EMIRATES 25 00:00:00
22 GILBERT Philippe BEL DECEUNINCK – QUICK – STEP 37 00:00:00
23 TERPSTRA Niki NED DIRECT ENERGIE 35 00:00:00
24 JANSEN Amund Grøndahl NOR TEAM JUMBO – VISMA 25 00:00:00
25 TEUNISSEN Mike NED TEAM JUMBO – VISMA 27 00:00:00
26 LANGEVELD Sebastian NED EF EDUCATION FIRST 34 00:00:00
27 HALLER Marco AUT TEAM KATUSHA ALPECIN 28 00:00:00
28 VERMEERSCH Gianni BEL CORENDON – CIRCUS 27 00:00:00
29 VAN AERT Wout BEL TEAM JUMBO – VISMA 25 00:00:07
30 WYNANTS Maarten BEL TEAM JUMBO – VISMA 37 00:00:08
31 BAUER Jack NZL MITCHELTON – SCOTT 34 00:00:11
32 SAGAN Peter SVK BORA – HANSGROHE 29 00:00:13
33 PEDERSEN Mads DEN TREK – SEGAFREDO 24 00:00:23
34 GAUDIN Damien FRA DIRECT ENERGIE 33 00:00:24
35 ŠTYBAR Zdeněk CZE DECEUNINCK – QUICK – STEP 34 00:01:19
36 VAN GESTEL Dries BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 25 00:01:38
37 THEUNS Edward BEL TREK – SEGAFREDO 28 00:03:30
38 SÜTTERLIN Jasha GER MOVISTAR TEAM 27 00:05:28
39 LAPORTE Christophe FRA COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 27 00:08:45
40 JANS Roy BEL CORENDON – CIRCUS 29 00:08:45
41 VAN POPPEL Boy NED ROOMPOT – CHARLES 31 00:08:45
42 DUPONT Timothy BEL WANTY – GOBERT CYCLING TEAM 32 00:08:45
43 BALLERINI Davide ITA ASTANA PRO TEAM 25 00:08:45
44 SINKELDAM Ramon NED GROUPAMA – FDJ 30 00:08:45
45 BOL Cees NED TEAM SUNWEB 24 00:08:45
46 EENKHOORN Pascal NED TEAM JUMBO – VISMA 22 00:08:45
47 PLANCKAERT Baptiste BEL WALLONIE BRUXELLES 31 00:08:45
48 TOUZE Damien FRA COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 23 00:08:45
49 LE GAC Olivier FRA GROUPAMA – FDJ 26 00:08:45
50 PLANCKAERT Edward BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 24 00:08:45
51 WALSCHEID Maximilian Richard GER TEAM SUNWEB 26 00:08:45
52 DE VREESE Laurens BEL ASTANA PRO TEAM 31 00:08:45
53 MAES Nikolas BEL LOTTO SOUDAL 33 00:08:45
54 VLIEGEN Loïc BEL WANTY – GOBERT CYCLING TEAM 26 00:08:45
55 HALVORSEN Kristoffer NOR TEAM SKY 23 00:08:45
56 HAGEN Edvald Boasson NOR TEAM DIMENSION DATA 32 00:08:45
57 BOOM Lars NED ROOMPOT – CHARLES 34 00:08:45
58 DE BONDT Dries BEL CORENDON – CIRCUS 28 00:08:45
59 DILLIER Silvan SUI AG2R LA MONDIALE 29 00:08:45
60 ROELANDTS Jurgen BEL MOVISTAR TEAM 34 00:08:45
61 MARCATO Marco ITA UAE TEAM EMIRATES 35 00:08:45
62 VANDENBERGH Stijn BEL AG2R LA MONDIALE 35 00:08:45
63 DECLERCQ Tim BEL DECEUNINCK – QUICK – STEP 30 00:08:45
64 VAN HOECKE Gijs BEL CCC TEAM 28 00:08:45
65 KUZNETSOV Viacheslav RUS TEAM KATUSHA ALPECIN 30 00:08:45
66 SCHÄR Michael SUI CCC TEAM 33 00:08:45
67 DEMARE Arnaud FRA GROUPAMA – FDJ 28 00:08:45
68 DENZ Nico GER AG2R LA MONDIALE 25 00:08:45
69 BURGHARDT Marcus GER BORA – HANSGROHE 36 00:08:45
70 JUUL JENSEN Christopher DEN MITCHELTON – SCOTT 30 00:08:45
71 VAN LERBERGHE Bert BEL COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 27 00:08:45
72 LAENGEN Vegard Stake NOR UAE TEAM EMIRATES 30 00:08:45
73 VENTURINI Clement FRA AG2R LA MONDIALE 26 00:08:45
74 STANNARD Ian GBR TEAM SKY 32 00:08:45
75 SCULLY Tom NZL EF EDUCATION FIRST 29 00:08:45
76 MOSCON Gianni ITA TEAM SKY 25 00:08:53
77 LAMPAERT Yves BEL DECEUNINCK – QUICK – STEP 28 00:08:55
78 SIX Franklin BEL WALLONIE BRUXELLES 23 00:08:55
DNF ACKERMANN Pascal GER BORA – HANSGROHE 25  
DNF VAN KEIRSBULCK Guillaume BEL CCC TEAM 28  
DNF STEELS Stijn BEL ROOMPOT – CHARLES 30  
DNF WISNIOWSKI Lukasz POL CCC TEAM 28  
DNF SAJNOK Szymon POL CCC TEAM 22  
DNF RICHEZE Maximiliano Ariel ARG   36  
DNF JAKOBSEN Fabio NED DECEUNINCK – QUICK – STEP 23  
DNF VAN GINNEKEN Sjoerd NED ROOMPOT – CHARLES 27  
DNF HOFLAND Moreno NED EF EDUCATION FIRST 28  
DNF SELLIER Simon FRA DIRECT ENERGIE 24  
DNF MODOLO Sacha ITA EF EDUCATION FIRST 32  
DNF VAN SCHIP Jan Willem NED ROOMPOT – CHARLES 25  
DNF OSS Daniel ITA BORA – HANSGROHE 32  
DNF SCHWARZMANN Michael GER BORA – HANSGROHE 28  
DNF VAN DEN BERG Julius NED EF EDUCATION FIRST 23  
DNF BODNAR Maciej POL BORA – HANSGROHE 34  
DNF OWEN Logan USA EF EDUCATION FIRST 24  
DNF BETTIOL Alberto ITA EF EDUCATION FIRST 26  
DNF ASSELMAN Jesper NED ROOMPOT – CHARLES 29  
DNF BIZHIGITOV Zhandos KAZ ASTANA PRO TEAM 28  
DNF GIDICH Yevgeniy KAZ ASTANA PRO TEAM 23  
DNF GRUZDEV Dmitriy KAZ ASTANA PRO TEAM 33  
DNF HOULE Hugo CAN ASTANA PRO TEAM 29  
DNF NIELSEN Magnus Cort DEN ASTANA PRO TEAM 26  
DNF COLBRELLI Sonny ITA BAHRAIN – MERIDA 29  
DNF GARCIA CORTINA Ivan ESP BAHRAIN – MERIDA 24  
DNF DUVAL Julien FRA AG2R LA MONDIALE 29  
DNF BLYTHE Adam GBR LOTTO SOUDAL 30  
DNF HAUSSLER Heinrich AUS BAHRAIN – MERIDA 35  
DNF BERNAS Pawel POL CCC TEAM 29  
DNF SIEBERG Marcel GER BAHRAIN – MERIDA 37  
DNF VAN GOETHEM Brian NED LOTTO SOUDAL 28  
DNF NAESEN Lawrence BEL LOTTO SOUDAL 27  
DNF FRISON Frederik BEL LOTTO SOUDAL 27  
DNF LEYSEN Senne BEL ROOMPOT – CHARLES 23  
DNF PIBERNIK Luka SLO BAHRAIN – MERIDA 26  
DNF TRATNIK Jan SLO BAHRAIN – MERIDA 29  
DNF PRADES REVERTER Eduard ESP MOVISTAR TEAM 32  
DNF GEDIMINAS Bagdonas LTU AG2R LA MONDIALE 34  
DNF JANSSENS Jimmy BEL CORENDON – CIRCUS 30  
DNF CARRETERO Hector ESP MOVISTAR TEAM 24  
DNF PEDERSEN Casper Phillip DEN TEAM SUNWEB 23  
DNF STORK Florian GER TEAM SUNWEB 22  
DNF DE KORT Koen NED TREK – SEGAFREDO 37  
DNF FRAME Alex NZL TREK – SEGAFREDO 26  
DNF REIJNEN Kiel USA TREK – SEGAFREDO 33  
DNF WIRTGEN Tom LUX WALLONIE BRUXELLES 23  
DNF BYSTRØM Sven Erik NOR UAE TEAM EMIRATES 27  
DNF CONSONNI Simone ITA UAE TEAM EMIRATES 25  
DNF JULES Justin FRA WALLONIE BRUXELLES 33  
DNF TROIA Oliviero ITA UAE TEAM EMIRATES 25  
DNF SPENGLER Lukas SUI WALLONIE BRUXELLES 25  
DNF KRAGH ANDERSEN Asbjørn DEN TEAM SUNWEB 27  
DNF HANSEN Lasse Norman DEN CORENDON – CIRCUS 27  
DNF CURVERS Roy NED TEAM SUNWEB 40  
DNF BACKAERT Frederik BEL WANTY – GOBERT CYCLING TEAM 29  
DNF DE GENDT Aime BEL WANTY – GOBERT CYCLING TEAM 25  
DNF DEVRIENDT Tom BEL WANTY – GOBERT CYCLING TEAM 28  
DNF PASQUALON Andrea ITA WANTY – GOBERT CYCLING TEAM 31  
DNF VANSPEYBROUCK Pieter BEL WANTY – GOBERT CYCLING TEAM 32  
DNF CAPIOT Amaury BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 26  
DNF MENTEN Milan BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 23  
DNF VAN HECKE Preben BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 37  
DNF VAN ROOY Kenneth BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 26  
DNF WARLOP Jordi BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 23  
DNF DEHAES Kenny BEL WALLONIE BRUXELLES 35  
DNF TAMINIAUX Lionel BEL WALLONIE BRUXELLES 23  
DNF DEVOLDER Stijn BEL CORENDON – CIRCUS 40  
DNF JANSE VAN RENSBURG Reinardt RSA TEAM DIMENSION DATA 30  
DNF KONOVALOVAS Ignatas LTU GROUPAMA – FDJ 34  
DNF LIGTHART Pim NED DIRECT ENERGIE 31  
DNF SCOTSON Miles AUS GROUPAMA – FDJ 25  
DNF BURGAUDEAU Mathieu FRA DIRECT ENERGIE 21  
DNF HEPBURN Michael AUS MITCHELTON – SCOTT 28  
DNF MEZGEC Luka SLO MITCHELTON – SCOTT 31  
DNF AFFINI Edoardo ITA MITCHELTON – SCOTT 23  
DNF SCOTSON Callum AUS MITCHELTON – SCOTT 23  
DNF ARCAS Jorge ESP MOVISTAR TEAM 27  
DNF VAN DER HOORN Taco NED TEAM JUMBO – VISMA 26  
DNF CASTRILLO ZAPATER Jaime ESP MOVISTAR TEAM 23  
DNF ANDERSEN Michael Valgren DEN TEAM DIMENSION DATA 27  
DNF SOUPE Geoffrey FRA COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 31  
DNF EISEL Bernhard AUT TEAM DIMENSION DATA 38  
DNF GUARNIERI Jacopo ITA GROUPAMA – FDJ 32  
DNF NIZZOLO Giacomo ITA TEAM DIMENSION DATA 30  
DNF VERMOTE Julien BEL TEAM DIMENSION DATA 30  
DNF FORTIN Filippo ITA COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 30  
DNF WAEYTENS Zico BEL COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 28  
DNF TANFIELD Harry GBR TEAM KATUSHA ALPECIN 25  
DNF HOLLENSTEIN Reto SUI TEAM KATUSHA ALPECIN 34  
DNF SCHMIDT WÜRTZ Mads DEN TEAM KATUSHA ALPECIN 25  
DNF SMIT Willem Jakobus RSA TEAM KATUSHA ALPECIN 27  
DNF VANBILSEN Kenneth BEL COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 29  
DNF BASSO Leonardo ITA TEAM SKY 26  
DNF LAWLESS Christopher GBR TEAM SKY 24  
DNF GANNA Filippo ITA TEAM SKY 23  
DNF BAK YTTING Lars DEN TEAM DIMENSION DATA 39


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *