Glasgow 2023, la Danimarca ormai è una potenza: Pedersen, Kragh Andersen e Cort Nielsen a caccia dell’iride

Che la Danimarca sia una delle Nazioni più importanti del mondo del ciclismo su strada non lo si scopre certo ora. Guardando però le convocazioni diramate per la prova in linea del Mondiale di Glasgow 2023 ci si rende conto di un livello medio davvero altissimo per la rappresentativa nordica, che poco meno di 4 anni fa vinceva l’iride a Harrogate con Mads Pedersen. Proprio quest’ultimo, in gara con la Lidl-Trek nel Tour de France 2023 attualmente in corso sarà l’uomo di riferimento per la gara che si terrà in Scozia domenica 6 agosto 2023.

Pedersen non sarà l’unica punta a disposizione della selezione biancorossa, che, visto il percorso, potrà puntare forte anche su corridori del calibro e delle qualità di Magnus Cort Nielsen (Ef Education-EasyPost) e Søren Kragh Andersen (Alpecin-Deceuninck), abili soprattutto in finali complicati, magari dopo corse dure e logoranti.

Il Commissario tecnico della Danimarca, Anders Lund, ha inoltre chiamato Mattias Skjelmose Jensen (Lidl-Trek), Kasper Asgreen (Soudal Quick-Step), Mikkel Frølich Honoré (EF Education-EasyPost), Mikkel Norsgaard Bjerg (UAE Team Emirates) e Michael Mørkøv (Soudal Quick-Step), andando a formare così una squadra sulla carta solida e completa. Asgreen e Bjerg saranno in gara anche nella cronometro individuale (venerdì 11 agosto).

“Non è stato facile fare la selezione – le parole di Lund – La particolarità degli attuali successi che la Danimarca sta ottenendo è che si basano su tanti corridori diversi presenti al massimo livello. Questo si riflette nella qualità dei corridori selezionati: è una squadra molto forte, ci aspettiamo di competere per le medaglie”. Da ricordare che nella lista dei non-convocati c’è Jonas Vingegaard, al momento in Maglia Gialla al Tour de France 2023: la sua mancata partecipazione al Mondiale era già nota da tempo.

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio