Tour de l’Ain 2021, Micheal Storer raggiante: “È incredibile, ho atteso quattro anni per una vittoria”

Giornata trionfale per Micheal Storer al Tour de l’Ain 2021 Il giovane australiano ha conquistato l’ultima tappa della corsa transalpina davanti al nostro Andrea Bagioli (Deceunick-QuickStep), aggiudicandosi anche il primato nella classifica generale e nelle classifiche a punti e dei gran premi della montagna. Con un arrivo in solitaria il corridore del Team DSM ha ottenuto la sua prima vittoria in carriera: un risultato a cui lo stesso Storer stenta a credere, consapevole di aver dovuto faticare per quattro anni, non senza alcune vicissitudini, prima di riuscire a vincere la sua prima corsa da professionista.

“Non ci posso credere – ha dichiarato Storer all’arrivo – Tagliare la linea del traguardo è stato davvero emozionante. Ho atteso quattro anni per una vittoria. Ho lavorato duramente negli ultimi quattro anni, migliorando ogni stagione e la squadra è sempre stata al mio fianco. È un processo lungo e abbiamo sempre pensato che fosse possibile, ma renderlo realtà è tutta un’altra cosa. Avevamo un’ottima strategia, ci siamo confrontati tra compagni e ognuno sapeva esattamente cosa fare per vincere questa corsa. I ragazzi hanno dato tutto per me. Qui abbiamo una squadra giovanissima, con due ragazzi provenienti dal team giovanile, e sono davvero felice di aver vinto quest’oggi concretizzando il lavoro della squadra”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.