© La Route d'Occitanie

Route d’Occitanie 2019, Valverde fa i complimenti a Démare e guarda al tappone di oggi: “Dovremo rimanere concentrati”

Giornata tranquilla per Alejandro Valverde nella seconda tappa della Route d’Occitanie 2019, vinta allo sprint da Arnaud Démare. Il campione del mondo si è piazzato quattordicesimo al traguardo, conservando la leadership in classifica generale conquistata con il successo di giovedì, che ora dovrà difendere dagli attacchi dei rivali oggi e domani. Nel corso di queste due giornate cercherà nuove risposte sulle proprie condizioni quando ormai mancano soltanto due settimane dalla partenza del Tour de France.

Valverde, nel commento post tappa, ha voluto per prima cosa fare i complimenti al vincitore: “Congratulazioni a Démare e alla sua squadra per la grande vittoria. Nel nostro caso è stata una giornata relativamente facile.  Dico relativamente perché alla fine si trattava di un percorso di quasi 200 chilometri, con quasi 2.000 metri di dislivello anche se era troppo complicato. Il ritmo era alto, ma non abbiamo avuto grossi problemi. Domani sarà una storia completamente diversa, una tappa molto difficile. Non importa quale risultato otterremo, non vedo l’ora di partire domani (oggi, ndr) e di affrontare quelle salite”.

Parlando proprio del percorso che affronteranno i corridori, il murciano ha aggiunto: “Non ho mai scalato l’Hospice de France, ma mi dicono che sia molto difficile. Vedremo come affronteremo le prime salite, sopratutto il Balès, che è molto lungo e difficile. La salita finale sarà una questione di sopravvivenza, i rivali saranno molti, il Team Ineos è molto forte e c’è anche Rigoberto (Uran). Ci sono molti corridori ancora troppo vicini per poterli escludere, quindi dovremo rimanere concentrati per fare bene“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.