Japan Cup 2022, Neilson Powless: “Quest’anno ho fatto progressi, ma mi mancava la vittoria. Primo e secondo risultato perfetto per noi”

Neilson Powless riesce finalmente a ottenere la prima vittoria stagionale alla Japan Cup 2022. Il corridore della EF Education-EasyPost era a digiuno dalla Classica San Sebastian 2021, nonostante una stagione in cui è stato spesso protagonista, ottenendo, tra i vari piazzamenti, la top 10 alla Liegi e accarezzando anche per un paio di giorni il sogno di indossare la maglia gialla al Tour. Il classe ’96 si è detto consapevole dei tanti progressi ottenuti, ma allo stesso tempo ha ammesso che gli mancava la vittoria, che è arrivata proprio nell’ultima gara dell’anno, in cui ha potuto festeggiare anche la doppietta del suo team grazie al piazzamento del compagno Andrea Piccolo al secondo posto.

“Penso che una corsa dura fosse adatta a noi – ha esordito dopo il traguardo – Siamo venuti qui con corridori forti nelle corse di un giorno. James Shaw è un corridore molto forte, oggi lui e Andrea Piccolo  hanno dimostrato la loro forza. Primo e secondo è il risultato perfetto per noi. Ho fatto tanti progressi quest’anno, ma mi mancava sempre la vittoria . Ero davvero contento di tutti i progressi che ho fatto, ma un corridore vuole sempre vincere. Sono contento di esserci riuscito in Giappone, nell’ultima corsa dell’anno”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button