© LaPresse

Gran Piemonte 2019, la prima italiana di Egan Bernal: “Questa vittoria la ricorderò per tanto tempo”

Egan Bernal dominatore della Gran Piemonte 2019. Al termine di un gran lavoro di squadra, il capitano della Ineos piazza la sua accelerazione bruciante a pochi tornanti dalla fine della salita entrata nella storia per la straordinaria rimonta di Marco Pantani al Giro d’Italia 1998 e distanzia tutti con il suo colpo di pedale così elegante ed efficace. Uno scatto perentorio quello del colombiano, che gli regala il primo successo dopo il trionfo al Tour de France, la prima vittoria in Italia e lo proietta tra i grandi favoriti de Il Lombardia dopo alcune prestazioni non brillantissime in questo autunno in cui tornare alle corse dopo il trionfo alla Grande Boucle non è certo stato semplicissimo.

Sono felicissimo – commenta dopo il traguardo – Non riesco a credere di aver vinto qui, su questa salita dove ha vinto Pantani. Per me è davvero qualcosa di incredibile. Mi sono svegliato questa mattina con il desiderio di fare una buona gara ma vincere è sempre difficile, sono veramente contento. Oropa è una salita mitica e ci tenevo davvero tanto a vincere”.

Un successo che per lui, cresciuto ciclisticamente nel canavese e vissuto a pochissimi chilometri da qui, ha praticamente il sapore di casa. “Ho rivisto i ragazzi con cui ho condiviso tanto tempo e bei momenti, quando abitavo a dieci chilometri da qui – ricorda – Per me correre qui è stato un po’ come correre a casa ed è bello che sia qui che è arrivato il mio primo trionfo in Italia. Questa vittoria la ricorderò per tanto tempo“.

Non manca ovviamente il ringraziamento ai compagni per il grande lavoro fatto al suo servizio, quando forse anche loro oggi avrebbero potuto giocarsi la vittoria. “Non pensavamo di correre così – ammette – Tutto il gruppo ha fatto oggi un grande lavoro, una giornata stupenda. Pensavamo di correre un po’ diversamente, poi Diego non si è sentito benissimo, ma ha fatto comunque un grande lavoro. Nel finale poi Ivan Sosa ha dimostrato di essere davvero un corridore molto forte e insieme abbiamo fatto una grande corsa”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.