© Sirotti

Giro del Portogallo 2018, nuovi controlli a sorpresa per i 41 corridori delle 6 squadre portoghesi

Continuano le operazioni antidoping mirate al Giro del Portogallo 2018. I controlli a sorpresa effettuati nella serata di sabato si sono ripetuti ieri per le stesse sei squadre e gli stessi 41 corridori anche ieri. Nuovi campioni sono dunque stati prelevati anche al termine della quarta frazione, che ha visto il successo di Raul Alarcon, chiaramente a sua volta controllato. Secondo quanto riporta Record, si tratta di una operazione complessa e preparata da tempo, ben prima dell’inizio della corsa, coordinata dall’agenzia antidoping spagnola e l’Unione Ciclistica Internazionale.

Non sarebbe la prima volta che questo tipo di controlli vengono decisi a tavolino per cercare di colpire le violazioni al regolamento antidoping in corse che vengono considerate a rischio per i loro precedenti. Ricordiamo che le squadre controllate sono tutte portoghesi e si tratta di RP-Boavista, Sporting-Tavira, W52-FC Porto, Aviveludo-Louletano, Efapel e Vito-Feirense-Blackjack.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.