© Bettiniphoto

Campionati Italiani 2019, più opzioni in casa Bahrain: Vincenzo Nibali capitano, Sonny Colbrelli outsider, Caruso e Pozzovivo pronti a colpire

Saranno complessivamente sette i corridori in maglia Bahrain – Merida alla prova in linea dei Campionati italiani 2019. Grande attenzione sarà ovviamente rivolta a Vincenzo Nibali, che torna in gara tre settimane dopo l’ultima apparizione (al Gran premio di Lugano) e giusto una settimana prima dell’inizio del Tour de France 2019. In azione a Compiano con lo Squalo dello Stretto anche Damiano Caruso, Domenico Pozzovivo, Sonny Colbrelli, Valerio Agnoli, Andrea Garosio e il fratello Antonio Nibali.

“Il percorso non è per niente facile ed è molto selettiva – ha spiegato il direttore sportivo Franco Pellizzotti – Nel circuito finale ci sono parecchi saliscendi, con solo 3 chilometri completamente piatti in cui puoi provare a recuperare terreno. Vincenzo sarà il nostro leader, con Caruso e Pozzovivo che gli resteranno vicini in salita e avranno anche la possibilità di fare la loro corsa se le condizioni lo permetteranno. Colbrelli sarà il nostro outsider”.

Nibali e Caruso arriveranno in Alta Valtaro direttamente dal periodo di allenamento in altura che si è tenuto a Livigno. “Abbiamo lavorato per due settimane per recuperare dal Giro d’Italia e per preparare il Tour de France – spiega Caruso – Ho visto che il percorso (del campionato italiano, ndr) è molto particolare, con quasi 4000 metri di dislivello positivo e quindi mi aspetto parecchia selezione. Sono pronto per dare il mio contributo e, se ce ne sarà la possibilità, per provare a vincere“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.