© Agence Zoom

Calendario corse, l’UCI lavora sulla nuova collocazione dei 24 eventi che hanno chiesto un rinvio

L’UCI è al lavoro per il nuovo calendario di questa stagione. L’Union Cycliste Internationale ha incontrato ieri in una videoconferenza le rappresentative di organizzatori, squadre e corridori per parlare dell’attuale situazione delle corse. Il calendario internazionale infatti ha già dovuto subire numerose modifiche, tra cancellazioni e richieste di rinvio: il World Tour ha già perso sicuramente il Tour Down Under 2021 e la Cadel Evans Great Ocean Road Race 2021 e non vuole dover rinunciare ad altre competizioni. L’UCI ha comunicato che sono ben 38 gli eventi professionistici annullati per questa stagione, tra uomini e donne: un numero considerevole, che lascia alcuni dubbi sul prosieguo della stagione, soprattutto per le squadre senza una licenza World Tour.

Tra quelli annullati, 24 eventi hanno effettuato la richiesta per una nuova collocazione in calendario. L’UCI ha quindi comunicato che prenderà in considerazione le richieste di questi organizzatori “in stretta collaborazione con i differenti soggetti coinvolti”. Le nuove date saranno quindi stabilite “in base a una coerenza complessiva del calendario e nell’interesse generale del ciclismo”. Secondo le previsioni dell’Unione, entro fine marzo sarà possibile stilare il nuovo programma completo delle competizioni. Con la speranza di non dover più vedere cancellazioni e rinvii per il resto della stagione.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.