Coronavirus, l’azienda Rudy Project dona 200 occhiali alla città di Treviso

Una nuova pagina di solidarietà da parte del mondo delle aziende sportive. Questa volta tocca alla Rudy Project, marchio veneto che produce caschi e occhiali, che è scesa in campo nell’emergenza Covid-19 a fianco della città di Treviso. Nella giornata di lunedì 6 aprile, infatti, sono stati consegnati alla Polizia Locale e alla Protezione civile della città veneta 200 occhiali Tralyx, strumento che riveste sicuramente grande importanza nella protezione degli occhi, parte sensibile al contagio da Covid-19. L’azienda guidata da Cristiano e Simone Barbazza al momento è peraltro chiusa in ottemperanza dei Decreti emessi dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ma nei giorni scorsi è riuscita a confezionare la fornitura, molto preziosa di questi tempi, da donare alla città.

Gli occhiali utilizzati in gara dai campioni del ciclismo passano ora quindi sui volti di operatori in prima linea in questi complicati giorni scanditi dalla pandemia da Covid-19. In particolare – come riporta TrevisoToday – saranno utilizzati da Polizia Locale e Protezione Civile durante le attività di controllo, prevenzione e supporto alla comunità trevigiana: “In questo momento in cui siamo divisi fisicamente, dobbiamo rimanere tutti uniti e con questi 200 occhiali vogliamo dimostrare il nostro sostegno e la nostra gratitudine nei confronti di tutti coloro che lavorano in prima linea sul nostro territorio per la salute di tutti noi”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.