© A.S.O./Pauline Ballet

UAE Team Emirates, Pogacar esclude l’accoppiata Giro-Tour nella prossima stagione: “Tra due o tre anni, forse nel 2022 proverò a fare Tour e Vuelta”

Solo ieri, Mauro Vegni sfidava i grandi campioni delle gare a tappe a provare a fare Giro d’Italia e Tour de France nello stesso anno. Oggi, a rispondere indirettamente al direttore della Corsa Rosa su questa questione è proprio colui che, in questo momento, può essere considerato uno dei più forti corridori da Grandi Giri in circolazione, ovvero Tadej Pogacar. In un’intervista a ESPN Brasil, il vincitore degli ultimi due Tour de France ha però respinto la possibilità di tentare l’accoppiata più prestigiosa già nella prossima stagione, ma non ha escluso di provare a fare la doppietta nei prossimi anni, impresa che, come noto, è riuscita l’ultima volta a Marco Pantani nel 1998.

Sarebbe un grande rischio fare Giro e Tour la prossima stagione“, ha dichiarato il 23enne sloveno, che l’anno prossimo potrebbe però tentare per la prima volta di fare due GT nello stesso anno: “Sono ancora molto giovane e non ho mai fatto due Grandi Giri nella stessa stagione. L’obiettivo è quindi quello di provarci l’anno prossimo. Magari andrò al Tour e alla Vuelta nel 2022, poi potrò fare l’accoppiata Giro-Tour nei prossimi due o tre anni“.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *