Tour de France 2021, Christian Prudhomme ha promesso di invitare Mathieu Van Der Poel

Mathieu Van Der Poel ha già un posto garantito al Tour de France 2021. È quanto annunciano i fratelli Christoph e Philip Roodhooft, proprietari della Alpecin – Fenix a Het Nieuwsblad. Se quest’anno il coronavirus ha stravolto i piani dell’eclettico fenomeno neerlandese, per la prossima stagione alcuni dei progetti rimandati andranno a concretizzarsi, a partire dal sogno olimpico di Tokyo. Rimandata di un anno, la rassegna a cinque cerchi sarà nuovamente al centro delle ambizioni dell’iridato del ciclocross, che tuttavia non sacrificherà completamente la sua stagione su strada per inseguire l’oro nella MTB. Anzi, tra le intenzioni è sempre più confermata quella di debuttare in un GT e la Grande Boucle sembra ora poter essere una scelta fattibile per la compagine professional e il suo carismatico capitano.

Sfiorato l’invito quest’anno, sia in inverno andando molto vicino alla conquista del titolo di miglior professional, che durante questi mesi di pandemia in cui si pensava che l’organizzazione potesse allargare il parterre, per il 2021 restano ovviamente due opzioni per riuscirci: vincere la classifica e assicurarsi l’invito automatico, oppure aspettare un invito da parte degli organizzatori. Una ipotesi quest’ultima che quest’anno non era stata inizialmente tenuta in considerazione, ma che per il prossimo anno sarebbe stata eventualmente garantita da Christian Prudhomme in persona.

Il direttore di corsa della Grande Boucle avrebbe infatti promesso alla squadra un invito per la prossima edizione. “Prudhomme ci ha promesso che il prossimo anno potremo essere al via del Tour – hanno annunciato al quotidiano belga – Lo ha fatto durante il funerale del nonno di Van Der Poel”. Si tratta di Raymond Poulidor, tra le grandi leggende del ciclismo, deceduto lo scorso mese di novembre dopo un peggioramento delle sue condizioni di salute nei mesi precedenti. Vincitore della Vuelta a España 1964 oltre a numerosi altri trionfi, il francese salì otto volte sul podio finale della Grande Boucle, record ancora imbattutto, e ha rappresentato una vera e propria icona del ciclismo e del Tour in Francia e nel mondo.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.