© Sirotti

Lotto Soudal, Adam Hansen sul divieto di alcool: “Capisco la squadra, quando lavori non dovresti bere”

Di immagini di Adam Hansen intento a sorseggiare una birra lungo le salite dei Grandi giri ce ne sono parecchie. L’australiano della Lotto Soudal, che va per i 39 anni e che difende i colori delle varie forme che ha assunto la squadra belga dal 2011, è un corridore che avuto sempre un atteggiamento ruspante nei confronti delle corse, caratteristica che gli ha anche permesso di fare breccia nel cuore di tanti tifosi in tutto il mondo. È lui il primo “tesserato” a parlare del divieto promosso dalla formazione di John Lelangue in vista della prossima stagione: “Zero alcool per atleti, direttori sportivi e personale, nei periodi di corse e di allenamenti“.

“Io non bevo, quindi non dovreste parlarmi di questa cosa”, il primo scherzoso commento dell’australiano, raccolto da Het Nieuwsblad – Più seriamente, capisco il motivo per cui la squadra lo sta facendo e penso sia una buona cosa. Quando lavori, non dovresti bere. Se non lavori, puoi fare quello che vuoi. Poi, ci sono voci, ma sono solo voci, secondo cui Lelangue vede questo provvedimento come un modo per vincere di più”, l’ulteriore moto di spirito di Hansen.

Il general manager della Lotto Soudal ha fatto riferimento a motivi di sicurezza e anche al tentativo di dare alla sua squadra un’immagine meno guascona: “È una buona misura. Mostra che il tuo personale è concentrato al 100 per cento sul lavoro che sta facendo e che i ciclisti sono motivati al 100 per cento sulla loro professione. Forse, dopo una giornata intensa, lo staff vorrebbe rilassarsi con una birra, ma se sei visto da qualche appassionato su una terrazza d’albergo, la cosa può essere rapidamente dal contesto – le parole di Hansen – Se semplicemente non bevi, non puoi correre quel rischio. Sicuramente non ha aspetti negativi”.

E allora, chissà se l’instancabile australiano, che detiene il primato di partecipazioni consecutive a un Grande giro, vorrà ancora a concedersi un sorso di birra mentre scala l’Alpe d’Huez o il Monte Zoncolan

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.