Jumbo-Visma, prosegue il lento recupero di Tom Dumoulin: “A novembre spero di allenarmi a pieno ritmo”

Prosegue il lento recupero di Tom Dumoulin dopo la sua caduta durante il Giro d’Italia 2019 e il conseguente intervento al ginocchio. Quest’anno è stato davvero un calvario per l’olandese che, dopo l’abbandono della Corsa Rosa, era tornato in gara al Giro del Delfinato, salvo poi essere costretto a lasciare la corsa francese perchè i problemi al ginocchio non erano risolti. Problemi che lo hanno costretto ad un intervento chirurgico nel mese di giugno, chiudendo così di fatto la sua stagione attuale. Il corridore olandese, che la prossima stagione correrà con la Jumbo-Visma, dovrebbe riprendere gli allenamenti a pieno ritmo nel mese di novembre.

“Due settimane fa il tendine del ginocchio si sarebbe infiammato se avessi fatto troppo – ha spiegato Dumoulin al sito olandese Wielerflits.nl – quindi devo ancora stare molto attento, significa che non sono in grado di allenarmi per più di due o tre ore al giorno. Preferisco provare ad aumentare l’intensità dell’allenamento, piuttosto che la durata. Posso andare in salita di nuovo abbastanza velocemente, ma fare pressione sul ginocchio quando si gira una curva è ancora doloroso”.

La speranza è che da novembre potrò allenarmi di nuovo a pieno regimeNei prossimi anni, penso che avere avuto questo infortunio potrebbe risultare positivo – ha continuato l’olandese – perché mi sento di nuovo fresco di testa. So dove voglio andare. Ho di nuovo fame“.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.