Jumbo-Visma, l’allenatore di Wout Van Aert avverte: “Deve perdere 2 kg, gli servono 5 settimane per la forma migliore”

Wout Van Aert ha bisogno di affinare la propria condizione prima dell’inizio della stagione. Il corridore belga ha scelto di impegnarsi al massimo su più obiettivi nel 2020, dominando le classiche estive della ripartenza e imponendosi tra i migliori nelle successive corse, tra un Tour de France 2020 ricco di successi nonostante il ruolo da gregario e i due argenti mondiali, seguiti dal secondo posto al Giro delle Fiandre 2020. In seguito ha scelto di dedicarsi ad alto livello al ciclocross, vincendo alcune prove di Coppa del Mondo e conquistando un altro argento mondiale. La disciplina naturalmente richiede un allenamento e un fisico diverso, più potente e prestante negli sforzi intensi con durata minore. Anche per questo il campione della Jumbo-Visma ha scelto di fare una nuova preparazione a Tenerife, con l’intenzione di raggiungere il nuovo picco di forma.

Marc Lamberts, allenatore del classe ’94, ha tracciato la situazione del proprio corridore in un’intervista a Het Laastse Nieuws: “Speravo che sarebbe arrivato a Tenerife con una base di forma un po’ migliore, ma non ne farò un dramma. Il livello di Wout è buono, ma dev’essere migliore. C’è ancora del lavoro da fare. Altrimenti Wout potrebbe già iniziare a correre e non dovrebbe stare in montagna per tre settimane. Sa cosa sta facendo e fa progressi, li vedo già. È già abbastanza in forma da lottare nel finale, ma non abbastanza da vincere. E noi siamo qui per vincere”.

Anche a livello di numeri è chiaro il percorso da affrontare: “Deve perdere due chilogrammi, circa 15.000 kcal. È molto, richiede del tempo. Si allenerà duramente sul Teide e seguirà una dieta. Poco alla volta diminuiremo di nuovo il suo peso. Serviranno cinque settimane per vederlo nella massima forma“. Van Aert lascerà Tenerife soltanto il primo marzo, meno di una settimana prima di presentarsi a Siena per correre da campione in carica le Strade Bianche 2021. Come già anticipato, la classica italiana sarà poi seguita nel suo programma dalla Tirreno-Adriatico 2021, in cui difficilmente proverà a curare la classifica generale. Da quel momento in poi il suo focus sarà sulle classiche, Milano-Sanremo, Giro delle Fiandre e Parigi-Roubaix su tutte.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.