© Sirotti

Israel Cycling Academy, André Greipel entusiasta della conferma di Nils Politt: “Spero che diventi il ​​miglior cacciatore di Classiche”

Il roster 2020 della Israel Cycling Academy conterà ben tre tedeschi. L’esperto velocista André Greipel, in cerca di riscatto dopo l’opaca esperienza alla Arkea-Samsic, troverà i connazionali Rick Zabel e Nils Politt, quest’ultimo reintegrato dalla rosa della defunta Katusha-Alpecin non più tardi di ieri. I tre sono amici e si allenano anche insieme, dando l’impressione di poter diventare un importante punto di riferimento per la squadra, soprattutto nelle classiche sul pavé, nelle quali Nils Politt ha dimostrato di poter diventarne uno degli interpreti migliori.

“Nils ha un motore potente e anche le sue abilità a cronometro sono notevoli – spiega Greipel – Spero che diventi il ​​miglior cacciatore di Classiche dell’intero gruppo“. Il compagno gli risponde, dal canto suo, con un attestato di stima: “André non è solo un mio caro amico, ma è anche un modello per me. Penso che tutti nella Academy possano imparare da lui”.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *