© Sirotti

Ineos Grenadiers, Richard Carapaz svela il suo programma verso Tour e Giochi

Richard Carapaz svela il suo calendario. Incentrata per la prima volta sul Tour de France, la sua stagione si aprirà tra più di un mese con la partecipazione alla Volta a Catalunya, permettendogli così di continuare a prepararsi in patria prima di affrontare nelle prossime settimane il rientro in Europa. Il corridore ecuadoriano avrà un calendario improntato soprattutto sui grandi eventi del WorldTour, con la possibilità anche di avere un ruolo di spessore nelle Classiche delle Ardenne, visto che sarà al via di tutte e tre le prove.

Per affinare la sua forma in vista di Amstel Gold Race, Freccia Vallone e Liegi – Bastogne – Liegi, in precedenza parteciperà anche al Giro dei Paesi Baschi. Terminate la primavera, è previsto un ritorno nel suo paese, con una sessione di allenamenti in altura in cui prepararsi per la Grande Boucle, alla quale potrebbe schierarsi direttamente senza altre corse nel mezzo. Tradizionalmente,  primadell’atteso GT c’è la partecipazione al Giro del Delfinato, tradizionale appuntamento che i corridori della Ineos Grenadiers convocati per il Tour non mancano, anche se non lui stesso al momento ha riportato l’incertezza dovuta anche alla evoluzione delle condizioni sanitarie.

Per quanto riguarda il resto della stagione, ovviamente resta in piedi ancora anche la presenza ai Giochi Olimpici di Tokyo, che rappresenta un altro obiettivo importante di questa stagione visto il percorso per scalatori in cui poter dire la sua. Se per il momento il team ha indicato in Adam Yates il capitano, al fianco del quale sarà schierato anche l’emergente Tom Pidcock, non è da escludere la sua intenzione di partecipare anche alla Vuelta a España.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.