Ineos Grenadiers, Egan Bernal operato con successo al ginocchio: “Rimossi alcuni chiodi e una vite”

Egan Bernal sottoposto a una nuova operazione al ginocchio destro. Già in programma da qualche settimana, l’intervento avrebbe dovuto svolgersi al termine della stagione, ma negli scorsi giorni il 25enne colombiano aveva preferito anticipare i tempi in accordo con la sua squadra, la Ineos Grenadiers, rinunciando così a correre gli ultimi due appuntamenti della sua breve annata, la CRO Race e Il Lombardia. L’operazione, definita di routine, si è svolta nelle scorse ore in una clinica di Bogotà, dove al vincitore del Tour de France 2019 e del Giro d’Italia 2021 sono state rimosse alcuni chiodi e una vite dalla rotula fratturatasi nel terribile incidente di gennaio.

“Ho fatto un’artroscopia del ginocchio, che consiste nel mettere una telecamera all’interno del ginocchio per guardare l’articolazione, e confermo che la frattura è completamente consolidata – ha dichiarato a EFE il medico Carlos Gutiérrez, che ha operato Bernal – I suoi menischi e i suoi legamenti sono tutti sani, poi ho rimosso alcuni chiodi, una vite e un filo che avevo messo per la frattura della rotula“.

“Starà meglio rispetto a questi giorni in cui stava pedalando, perché questo materiale a volte può causare disagio e dolore al ginocchio“, ha proseguito il medico, che ha confermato che, dopo la guarigione e un po’ di riabilitazione, il colombiano potrà tornare in bici.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button