© BORA - hansgrohe / Bettiniphoto

GP Francoforte 2019, Ackermann profeta in Patria: “Una bella sensazione esserci riuscito”

Pascal Ackermann è tornato oggi alle corse nel migliore dei modi. Il velocista tedesco della BORA-hansgrohe ha infatti vinto il GP Francoforte 2019 mettendosi alle spalle due colleghi di grande esperienza quali John Degenkolb e il pluri-campione uscente, Alexander Kristoff. Nel finale è riuscito a sfruttare al meglio il lavoro della squadra lanciando il proprio sprint alla perfezione. Con questaa vittoria, diventa il primo corridore in vent’anni a vincere la gara di casa con la maglia di Campione tedesco.

“Siamo venuti qui a Francoforte con un obiettivo, che era quello di vincere – racconta entusiasta il vincitore – È una bella sensazione esserci riuscito. I compagni hanno tirato davanti al gruppo per tutto il giorno, e alla fine è stato bello essere stato in grado di vincere. Ero un po’ sotto pressione oggi, siamo una squadra tedesca che in una gara di casa e, naturalmente, volevamo fare tutto il possibile per vincere. La squadra è in ottima forma e quindi non vediamo l’ora di affrontare il prossimo Giro d’Italia“.

La squadra ha meritato davvero questa vittoria. Il lavoro che i ragazzi hanno svolto durante l’intera giornata alla fine ha pagato – aggiunge il DS Jens Zemke – Hanno tirato a lungo in testa al gruppo per controllare la gara, e tutti hanno svolto un ruolo importante in questa vittoria. Avevamo sei corridori nel finale e il nostro treno ha funzionato perfettamente. Non c’era un vincitore tedesco in questa gara dal 2011 e siamo molto contenti che Pascal abbia vinto”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.