Giro di Romandia 2018, Colbrelli: “Peccato per il secondo posto. Quando c’è in fuga De Gendt poche volte sbaglia”

Sonny Colbrelli si ferma ancora ad un passo dalla vittoria al Giro di Romandia 2018. Così come avvenuto ieri il bresciano si è piazzato al secondo posto di tappa. Se ieri era stato anticipato da Omar Fraile (Astana) oggi ad aver la meglio sul portacolori della Bahrain – Merida è stata la fuga da lontano ed in particolar modo l’azione di Thomas De Gendt (Lotto Soudal). Nonostante l’amrezza per la mancata vittoria il corridore italiano ha voluto rimarcare la grande azione di De Gendt: “Quando c’è in fuga De Gendt poche volte sbaglia. Peccato. La squadra ha tirato dietro, fortse un po’ troppo tardi, ma De Gendt andava veramente forte. Complimenti a lui perché oggi ha fatto un grande numero. Io sono arrivato nuovamente secondo ed è un grande peccato“.

Non avevano neanche troppo vantaggio, semplicemente è andato veramente troppo forte – aggiunge Colbrelli – Fin da subito si sono messe a tirare Lotto NL – Jumbo e QuickStep – Floors, ma davanti andavano troppo forte. Davanti c’erano tutti corridori forti ed hanno avuto la meglio”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.