© ASO/Broadway

Giro del Delfinato 2019, A.Yates si veste di giallo: “Spero di tenere questa maglia fino alla fine”

Non era tra i maggiori indiziati per diventare la nuova Maglia Gialla al termine della cronometro di Roanne al Giro del Delfinato 2019, ma Adam Yates ha dimostrato di poter dire la sua anche in questa disciplina. Il capitano della Mitchelton-Scott ha chiuso in sesta posizione, a 56 secondi dal vincitore Wout Van Aert (Jumbo-Visma), ma facendo meglio di tanti avversari diretti per la classifica generale. Adesso in graduatoria ha quattro secondi su Dylan Teuns (Bahrain-Merida), sei su Tejay Van Garderen (EF Education First) e sette su Jakub Fuglsang (Astana), in attesa delle montagne del weekend.

“Sapevamo sarebbe stata una giornata dura, ma era un bel percorso per me – spiega il gemello d’arte, che ha chiuso secondo il Delfinato dell’anno passato – Questi rettilinei lunghi non sono i miei preferiti ma ho tenuto la testa bassa e ho affrontato il più velocemente possibile la salita. Ho fatto un buon tempo, quindi è stata una bella giornata per me. Domani sarà una tappa per velocisti, quindi speriamo di non dover tenere il controllo della corsa”.

Inutile dire come l’obiettivo primario sia di portare questa maglia fino a Champéry: “Sarà un compito molto duro portare questa maglia fino alla fine. Spero di riuscirci, ma vedremo giorno dopo giorno. Sarà complicato, perché nelle tappe di montagna sono sicuro che non sarà facile tenere la situazione sotto controllo”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.