©Photogomez Sport/ASO

Deceuninck-QuickStep, Remi Cavagna confessa: “Sogno il Tour. Aiuterò i miei compagni ma se ci sarà l’opportunità cercherò di vincere una tappa”

Remi Cavagna spera di riuscire ad ottenere un posto per il Tour de France 2020. Certamente la concorrenza all’interno della Deceuninck-QuickStep non manca ma il corridore transalpino potrebbe avere buone possibilità di debuttare nella corsa di casa, in programma dal 29 agosto al 20 settembre, dopo aver già corso il Giro d’Italia nel 2018 e la Vuelta a España lo scorso anno. Proprio nella corsa iberica è stato protagonista di una grandissima impresa nella diciannovesima tappa, conquistando il successo dopo una lunghissima fuga, così come ha fatto anche quest’anno alla Faun-Ardèche Classic.

“Ho già corso il Giro e la Vuelta. Sono pronto a fare qualsiasi Grande Giro quest’anno, ma il Tour de France sarebbe un sogno – ha confessato in un’intervista a L’Equipe – Non so se parteciperò, mi piacerebbe moltissimo! Inoltre, una tappa passa a casa mia (Clermont-Ferrand, ndr). Quindi conosco le strade e vorrei far parte di quell’avventura. Se farò il Tour, sarà principalmente per aiutare i miei compagni perché siamo una squadra. Se vinciamo così tante gare, è perché diamo il 100% per la squadra. Ma se ci sarà un’opportunità, la coglierò e darò tutto per poter vincere una tappa“.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.