Deceuninck-QuickStep, Remco Evenepoel sull’ipotesi Giro a giugno: “Può essere difficile da combinare con le Olimpiadi. Non so se rientrerà nei miei programmi”

Remco Evenepoel aveva pianificato la sua seconda stagione da professionista inserendo il Giro d’Italia 2020 tra i suoi appuntamenti più importanti. Per il giovane della Deceuninck-QuickStep sarebbe stato il debutto assoluto in una grande corsa a tappe di tre settimane e, a tal proposito, non aveva lasciato nulla al caso, avendo già programmato di partecipare alla Tirreno – Adriatico e di effettuare alcuni sopralluoghi sulle strade della cronometro. Ora il giovane belga, come d’altronde tutti gli altri corridori, è costretto a riprogrammare la sua stagione, non sapendo ancora quali corse potrà disputare.

“Il coronavirus ha effetto su tutti noi. Normalmente ora sarei dovuto essere alla Tirreno-Adriatico, ma, invece, sono a casa e cerco di finire l’allenamento nel miglior modo possibile e di non ammalarmi – le parole di Evenepoel a Het Laatste Nieuws – Questo virus ci dà la sensazione di non sapere davvero cosa pensare. E non so davvero come allenarmi, poiché tutto è stato cancellato o rinviato. E non siamo ancora certi che la stagione possa continuare”.

“In realtà, adesso ci stiamo allenando come in inverno – ha continuato – Con un allenamento di resistenza e non intensivo. Non ha senso allenarsi a tutta adesso, quando dovremo tornare tra qualche settimana, non vogliamo ricominciare già stanchi. Ma penso anche che tutti si rendano conto che è importante non ammalarsi. E che le corse sono attualmente un problema secondario”.

Infine, ha commentato la possibilità di uno spostamento del Giro d’Italia a giugno, un’eventualità che andrebbe a complicare la sua preparazione per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020: “Un Giro a giugno può essere difficile da combinare con una possibile partecipazione ai Giochi olimpici. Quindi onestamente non so se rientrerà nei miei programmi,  anche se vorrei davvero esserci. Ma è solo che se inizi a spostare delle corse, anche tutto il resto deve essere spostato di conseguenza“.

Partecipa al Fanta Giro d'Italia e scegli la tua squadra per la ottava tappa. Montepremi minimo di 500 euro!

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button