Mondiali Wollongong 2022, Vittoria Guazzini oro tra le U23: “Capirò fra qualche giorno, dispiace per il bronzo élite”

Vittoria Guazzini regala il primo oro all’Italia ai Mondiali di Wollongong 2022. La 22enne di Pontedera sfiora il podio nella prova a cronometro élite, apertura della rassegna iridata australiana in programma dal 18 al 25 settembre, aggiudicandosi così contemporaneamente il primo storico oro nella categoria Under23, che quest’anno viene assegnato a margine della prova delle élite finché non si svolgerà in futuro una gara indipendente. Una prova di assoluto valore dunque quella della classe 2000 azzurra, che si mostra nettamente la migliore tra le sue pari età, rifilando distacchi di quasi due minuti alla prima rivale, la neerlandese Shirin van Anrooij, che la aveva invece battuta agli Europei di Anadia nelle scorse settimane.

“Capirò cosa vuol dire vincere la maglia iridata forse tra qualche giorno – ammette, senza tuttavia nascondere anche l’amarezza per il mancato risultato nella massima categoria – Il circuito mi piaceva, diverso da quello di Anadia. Mi sono trovata a mio agio. Non puntavo alla maglia iridata, ma a fare bene e se devo essere sincera un po’ mi dispiace di non essere riuscita a prendere anche la medaglia di bronzo elite […] Ho iniziato la gara sperando solo di fare bene. Poi a metà mi sono resa conto che avevo un buon tempo. Questo mi ha dato fiducia. Non ho pensato a nulla, se non ad andare forte”.

Nell’attesa di tornare alle corse già mercoledì con la CronoStaffetta Mista in cui l’Italia si presenta come una delle grandi favorite, potrà godersi questa nuova maglia: “È una sensazione incredibile e devo dire che l’Australia è un paese affascinante. Sono venuta qui qualche anno fa per la Coppa del Mondo della pista e già allora rimasi colpita dall’entusiasmo e la giovialità di questo popolo; è coinvolgente!”. Tra coloro che la applaudono già da qualche giorno anche molti nostri connazionali, emigrati o figli di emigrati: “Ieri mentre mi allenavo sentivo incitarmi in italiano. Sono rimasta stupita dall’affetto che le persone dimostrano per il nostro Paese”.

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio