© Jumbo-Visma

Un Anno Fa…Jumbo-Visma, salvato in extremis lo sponsor a rischio bancarotta

Sospiro di sollievo in casa Jumbo – Visma. La formazione neerlandese era finita nel ciclone partito dall’enorme debito della Hema, partner commerciale dei supermercati Jumbo e tra gli sponsor della compagine WorldTour, tanto che il nome compare lateralmente sulla maglia. Dopo anni di accumuli con i creditori, portando il debito complessivo sino a 750 milioni di euro, ieri si era arrivati alla rottura quando un debito, per una cifra intorno ai 50 milioni, era arrivato a scadenza. Al termine di serrate trattative si è arrivati a un accordo per il quale 450 milioni di debiti vengono convertiti in parti azionarie a favore dei creditori maggiori, risolvendo così l’impasse anche grazie alla creazione di una liquidità di 40 milioni.

Il debito ora è di 300 milioni, permettendo di diminuire gli interessi  da 50 a 30 milioni l’anno. Ad occuparsene sarà la nuova società, che ha deciso di affidarsi maggiormente all’e-commerce, creando nuove partnership commerciali e continuando ad espandersi su nuovi mercati. Prevalentemente presente nei Paesi Bassi, la società è presente in altre dieci nazioni per un totale di 19.000 dipendenti. L’obiettivo è di rispettare anche gli accordi commerciali e le sponsorizzazioni in atto, mentre per il futuro andrà valutato eventualmente se proseguire con nuovi accordi.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.